Press

GP SPAGNA

HDR HEIDRUN SPEED UP

HDR HEIDRUN SPEED UP ANCORA UNA VOLTA SUL PODIO CON NAVARRO A JEREZ DE LA FRONTERA

Il pilota del team HDR Heidrun Speed Up Jorge Navarro mette anima e cuore nella gara di oggi conquistando il secondo posto. Fabio Di Giannantonio purtroppo non è stato in grado di spingere fino all’ultimo giro a causa di un problema all’anteriore ma è comunque riuscito a condurre una buona gara tagliando il traguardo dodicesimo dimostrando durante tutto il weekend di poter essere competitivo.

Due le partenze della gara a causa di una drammatica caduta di molteplici piloti allo start, ma senza gravi conseguenze. I piloti sono rientrati subito ai box dopo il “red flag” preparandosi a ripartire in breve tempo. Nel frattempo la Direzione Gara comunica che i giri saranno 15. Allo spegnersi dei semafori Navarro sbaglia la partenza perdendo ben quattro posizioni e subito dopo inizia la rimonta fino alla seconda posizione che incorona il weekend quasi perfetto di Jorge Navarro e tutto il suo staff.

JORGE NAVARRO#9 – 2°
“Un fine settimana quasi perfetto! Son davvero contentissimo di come abbiamo lavorato, con un paio di giri in più avremmo potuto lottare per la vittoria ma ad ogni modo siamo soddisfatti di questo podio. Devo dire che è sempre emozionante correre qui a Jerez. Ringrazio i ragazzi del team per il lavoro ed il supporto che mi danno. Ci si vede a Le Mans!”
FABIO DI GIANNANTONIO#21 – 12°
“Un peccato enorme perché abbiamo fatto un weekend perfetto e in gara potevamo fare molto molto meglio! Ci credevo tantissimo perché sapevamo tutti che potevamo ambire ad una posizione diversa. Purtroppo abbiamo avuto un piccolo problema all’avantreno a causa del quale non ho potuto spingere di più girando quasi un secondo più piano delle altre prove del weekend. Peccato, ma prendiamo il positivo di questo weekend con la consapevolezza d’essere sempre più veloci, di aver fatto un altro step in avanti e arrivare carichi a Le Mans. Dopodomani abbiamo una due giorni di test ad Aragon con l’obiettivo di trovare qualche soluzione importante per le prossime gare!”

 

INCREDIBILE POLE E RECORD DELLA PISTA DI NAVARRO. DI GIANNANTONIO IN TERZA FILA DOPO UN’OTTIMA QUALIFICA

I piloti HDR Heidrun-Speed ​​Up Jorge Navarro e Fabio Di Giannantonio sono tornati in azione al circuito di Jerez de la Frontera per determinare la loro posizione sulla griglia di partenza di domani dopo aver entrambe conquistato l’accesso diretto alle Q2.

È stata una qualifica sensazionale in cui piloti e team hanno dato il loro massimo. Navarro ha spinto al limite la sua Speed ​​Up fino a prendersi la pole position battendo il record della pista con il crono di 1’41.182 confermando i miglioramenti ottenuti sin dalla prima gara della stagione.

Una prova sopra le righe anche per Di Giannantonio che durante l’ultima sessione di prove libere del mattino si guadagna l’accesso alle Q2 migliorando il tempo giro del venerdì di ben otto decimi. Ma è proprio in qualifica che Fabio mette tutto sé stesso fino agli ultimi secondi della qualifica agguantando la settima posizione in griglia.

La prima e la terza fila della griglia di partenza ci aspettano quindi domani allo start della gara di Moto2 alle ore 12.20.

JORGE NAVARRO#9 – 1° in 1’41.182
“Super super contento del lavoro che abbiamo svolto in questo weekend. Nella prova del mattino abbiamo fatto parecchi giri con lo pneumatico usato provando il passo gara e sapevo poi che in qualifica con la gomma nuova potevamo essere molto veloci ma non immaginavo facessimo la pole. Una volta in pista ho aspettato il momento giusto per dare il massimo e son riuscito a fare un super tempo. Sono molto contento, domani cominciamo dalla pole e vedremo fino a dove riusciremo ad arrivare!”
FABIO DI GIANNANTONIO#21 – 7° in 1’41.451
“Oggi bene! Sono veramente molto contento perché da ieri abbiamo fatto un bel passo in avanti. Mi aspettavo di migliorare un po’, ma non così tanto sinceramente. Ci siamo preparati bene per domani e possiamo fare veramente una bella gara però piedi per terra, testa bassa e lavorare con massima concentrazione perché domani si può fare bene davvero. Bravo Jorge e bravi i ragazzi del team, stiamo facendo davvero bene!”

NAVARRO SEGNA IL MIGLIOR TEMPO DEL VENERDÌ SPAGNOLO. ANCHE DI GIANNANTONIO INIZIA IL GRAN PREMIO DI SPAGNA CON IL PIEDE GIUSTO.

Il Campionato Mondiale Moto2 approda in Europa per il quarto appuntamento della stagione. Nella prima giornata del Gran Premio di Spagna i piloti del team HDR Heidrun Speed Up sembrano in gran forma dopo il lavoro svolto durante la prima giornata di prove libere sul circuito di Jerez de Frontera. Il miglior tempo della combinata delle due sessioni è proprio di Jorge Navarro che assieme al suo staff trova sin da subito un buon feeling con la moto e dimostra d’essere il più veloce in pista. Anche per Di Giannantonio il weekend di gara è iniziato bene. In fp1 segna il diciassettesimo tempo a 0.663 decimi dal primo, ma è durante la prova del pomeriggio che il romano riesce a migliorare la sua prestazione in pista sebbene il vento e le temperature più alte. Nell’ultima sessione di libere di domani mattina il numero 21 del team ce la metterà tutta per raggiungere l’accesso diretto alle Q2.

JORGE NAVARRO#9 – 1° in 1’41.819
“È stato un giorno molto positivo. Abbiamo lavorato bene con il team sin da subito adattandoci benissimo ai nuovi pneumatici e questa mattina abbiamo finito la sessione con il primo tempo. In fp2 abbiamo provato piccole modifiche per capire quale direzione prendere. Abbiamo provato bene gli pneumatici anteriori e altre piccole modifica all’anteriore che han dato esiti positivi. Alla fine della sessione ho commesso un errore con una brutta caduta, e mi spiace perché è stato un errore mio al 100%. Ad ogni modo, siamo pronti per domani!”
FABIO DI GIANNANTONIO#21 – 17° in 1’42.482
“Siamo arrivati qui carichissimi! Prima giornata in Europa, a Jerez, in una pista che mi piace un sacco. Hanno riasfaltato in vari punti la pista e si sente che l’asfalto è nuovo e quindi con più grip si gira meglio. Son contento di stamattina e ancor più di questo pomeriggio perché abbiamo fatto uno step in avanti nonostante ci fosse più vento e fosse più caldo siamo riusciti a girare con i tempi della mattina. Con la moto siamo migliorati, soprattutto sull’avantreno, e ne sono felice ma abbiamo ancora margine per migliorare sia sulla mia guida che sul setting. Domani Fp3, cercheremo di entrare nei 14 e di fare poi una buona qualifica!”

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241