Press

GP MALESIA

CORSI CHIUDE ALL’UNDICESIMO POSTO IL GRAN PREMIO DELLA MALESIA

Al circuito internazionale di Sepang si è da poco conclusa l’ultima tappa della trasferta oltreoceano. Anche oggi pista bagnata con relative difficoltà tecniche che hanno messo a dura prova i piloti. La gara inizia sotto una pioggia battente che accompagnerà i piloti fino a metà prova. Da lì in poi l’andamento si complicherà a causa di un tracciato a tratti asciutto e a tratti bagnato. Simone Corsi, che scattava dalla quarta fila della griglia, dopo una gara sofferta riesce a tagliare il traguardo in undicesima posizione ottenendo 5 punti che lo confermano decimo in classifica. Ora ci aspetta una settimana di stop prima dell’ultima gara del campionato mondiale 2016 che si terrà come di consueto al circuito Ricardo Tormo di Cheste (Valencia) 11-13 novembre.

SIMONE CORSI# 24 – 11°

Sapevo non sarebbe stata una gara facile. Le condizioni meteo ci hanno condizionato per tutto il weekend. Mancava feeling, soprattutto a metà gara quando ho cominciato a perdere qualche posizione. Sono comunque soddisfatto del lavoro svolto dal mio team che sempre mi supporta”.

QUALIFICHE MOTO2 AL GRAN PREMIO DELLA MALESIA: QUARTA FILA PER SIMONE CORSI

Il pilota Speed Up Simone Corsi riesce a conquistare la decima posizione in griglia chiudendo così la top ten delle qualifiche di Moto2 del GP della Malesia. Le condizioni meteo continuano ad essere incerte e obbligano i team ad usare le “rain” a causa di una pista che si asciuga troppo lentamente. Corsi riesce a confermare la sua posizione in griglia durante la fine della sessione. Partirà quindi dalla prima casella della quarta fila nella gara di domani.

SIMONE CORSI# 24 – 10°  

“Sono state delle qualifiche difficili, non è facile girare su questo tracciato che tarda ad asciugarsi. Con il team abbiamo fatto delle buone scelte di assetto della moto che c’hanno permesso di piazzarci al decimo posto. Si può sempre migliorare ed è quello che contiamo di fare domani durante il warm-up in vista della gara”.

MOTO2 SEPANG: LA PIOGGIA CONDIZIONA IL PRIMO GIORNO DI LIBERE

È iniziato il penultimo round del campionato 2016 al circuito Internazionale di Sepang che si presenta con nuovo asfalto e piccole modifiche apportate per aumentare il grip. Un violento ma breve acquazzone durante le prime prove ha reso le condizioni della pista difficili e scivolose anche nella sessione pomeridiana perché sebbene la pioggia avesse smesso di scendere, il tracciato si presentava asciutto a tratti mettendo a dura prova l’equilibrio dei piloti. Il pilota Speed Up Simone Corsi dopo una caduta nel primo turno non riesce più a trovare il giusto feeling per poter girare al limite e in tutta tranquillità. Le condizioni climatiche potrebbero intralciare il weekend di gara, sarà quindi fondamentale il lavoro ai box.

SIMONE CORSI# 24 – 20° in 2’11.097  

“Purtroppo le condizioni della pista hanno condizionato l’intera giornata di prove. Stamattina sono caduto proprio mentre iniziava a piovere e poi non sono più riuscito a migliorare il tempo giro a causa della pista bagnata. Nel pomeriggio non avevo feeling con la moto dovuto ad un tracciato a tratti bagnato e a tratti asciutto. Di sicuro continueremo a lavorare per migliorare il feeling nelle libere di domani”.

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241