Press

GP JEREZ

MOTO2 – BUONA GARA PER BASSANI AL PRIMO GRAN PREMIO EUROPEO. CORSI CADE NEL CORSO DEL TERZO GIRO.

Speed Up team archivia il Gran Premio de España con un mezzo sorriso. Simone Corsi è infatti caduto alla curva sei del terzo giro, mentre il suo compagno di squadra Axel Bassani termina la gara ventitreesimo migliorando rispetto alle competizioni precedenti.

Il pilota romano, che partiva dalla tredicesima casella, durante un sorpasso al terzo giro rimane coinvolto in uno scontro con Vierge e Nakagami terminando così una gara in cui team e pilota sapevano di poter puntare in alto.

Bassani invece, nonostante dei problemi di vibrazione, recupera qualche posizione confermando la sua crescita continua.

SIMONE CORSI#24

“Sono veramente dispiaciuto di com’è andata la gara perché sin dall’inizio ho avuto buon feeling con la moto e con la pista. Abbiamo lavorato bene con il team, per questo ci aspettavamo molto di più. Non vediamo l’ora che arrivi la prossima gara al circuito di Le Mans per dimenticare questo weekend!”

AXEL BASSANI#47 – 23°

“Abbiamo avuto dei problemi inaspettati di chattering enon sappiamo se provenivano dalla gomma o dall’assetto della moto. Potevo fare di più, ma sono comunque felice perché rispetto alle gare precedenti abbiamo diminuito il gap dai primi. Abbiamo fatto uno step in avanti e dobbiamo continuare su questa strada”.   

MOTO2 – QUINTA E DECIMA FILA PER I PILOTI DEL TEAM SPEED UP NEL GRAN PREMIO RED BULL DE ESPAÑA

I due piloti del team Speed Up partiranno dalla quinta e dalla decima fila nel Gran Premio Red Bull de España, che si disputerà domani sul circuito di Jerez de la Frontera.

Nelle FP3 disputatesi al mattino, Corsi ottiene il quarto miglior tempo, 1’42,646 con soli quattro decimi dal primo. Nel pomeriggio la temperatura si è alzata cambiando le condizioni della pista e dopo alcune difficoltà di setup, Simone segna il tredicesimo tempo verso la fine delle qualifiche.

Troppo spinning sulla ruota posteriore per il rookie Axel Bassani che si classifica trentesimo. Il warm up di domani servirà quindi a entrambi i piloti per trovare una soluzione di setting pre-gara.

SIMONE CORSI#24 – 13° – in 1’43,179

Dopo la prova di stamattina mi aspettavo una qualifica migliore. Eravamo veloci ed il feeling era molto buono, poi nel pomeriggio non sono riuscito ad adattarmi al cambio di temperatura e alle diverse condizioni della pista. Resto fiducioso, abbiamo una nuova modifica da provare domani nel warm up al posteriore che spero possa darci quello che ci manca. Sarà una gara lunga, devo rimanere concentrato, avere un buon passo e non mollare!”

AXEL BASSANI#47 – 30° – in 1’44,605

“Non sono affatto soddisfatto. Questa è una pista corta, ma presenta molte curve ed in alcune di queste non riesco a migliorarmi, soprattutto nella sette e nella tredici. Non son riuscito a dare gas come volevo a causa dello spinning, ma conto di risolvere il problema nel warm up di domani per dare il meglio in gara”.

MOTO2 – PRIMA GIORNATA DI PROVE DEL GRAN PREMIO RED BULL DE ESPAÑA

La prima giornata di prove libere a Jerez de la Frontera ha segnato l’esordio europeo della Moto2 2017 dopo la prima corsa in Qatar e le due tappe americane in Argentina e Texas.

Il primo turno del mattino si è disputato con pista bagnata a causa dell’incessante pioggia. Nel pomeriggio invece il tempo si è stabilizzato lasciando spazio al sole e ad una pista quasi totalmente asciutta. Sebbene le sue condizioni fisiche non fossero ottimali a causa dei sintomi influenzali, Corsi è riuscito a trovare il giusto assetto della moto verso la fine della seconda prova e a piazzarsi tredicesimo a sette decimi dal primo. Il compagno di squadra Bassani ha chiuso trentunesimo

SIMONE CORSI#24

“Son contento perché il setup della moto è buono. Domani lavoreremo sul posteriore sperando di recuperare grip e di riuscire a qualificarci bene perché un buon risultato son certo lo possiamo fare!”

AXEL BASSANI#47

“Questa mattina avevo qualche problema con il posteriore e con la pista bagnata ho faticato a trovare il feeling con la moto. Con pista asciutta, o quasi, le sensazioni son migliorate da subito. Infatti siamo riusciti a migliorare il setup di base e mi sentivo molto più sicuro. Peccato per l’errore che ho commesso nell’ultimo giro perché avrei potuto guadagnare posizioni!”

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241