Press

GP EMILIA ROMAGNA 2020

BETA TOOLS SPEED UP

GARA: SETTIMO ED OTTAVO POSTO PER NAVARRO E DIGGIA NEL GP DELL’EMILIA ROMAGNA

Domenica positiva ed incoraggiante per il Beta Tools Speed Up team che termina il Gran Premio dell’Emilia Romagna con il settimo e l’ottavo posto.

A far da padrone è come sempre il meteo che costringe la direzione gara a sventolare la bandiera rossa per ben due volte. La prima dopo 6 giri dall’inizio di Gara1, la seconda poco prima della ripartenza a causa delle condizioni meteo.

Al secondo rientro ai box, Diggia e Jorge restano in attesa, per la seconda volta, delle direttive per il secondo re-start dall’organizzazione che poco dopo conferma quanto comunicato per il primo re-start: 10 giri di gara, procedura quick re-start e posizione in griglia in base alla classifica del giro 6 di Gara1, p5 per Diggia e p8 per Jorge.

Alle 12.44 riapre la pit-lane e i piloti del Beta Tools Speed Up team sono pronti a tornare in pista, entrambi con le slick.  

Ottima partenza per Jorge che raggiunge la quarta posizione a fine primo giro cercando di non perdere il gruppo di testa. Navarro prova a mantenere il ritmo, ma viene raggiunto da Lowes, Marini e Bezzecchi che hanno un passo migliore finendo la gara in settima posizione.

Parte bene anche Fabio ma fatica a trovare il ritmo e la stabilità con le gomme morbide e al secondo giro perde due posizioni che però recupera nel corso della gara tagliando ottavo il traguardo.

 

La Moto2 non si ferma e torna in pista il prossimo weekend sul Circuit de Catalunya per il nono appuntamento della stagione 2020.

JORGE NAVARRO #9 – 7°
“Oggi sono abbastanza soddisfatto di com’è andata la gara perché ho fatto una buona partenza cercando di sfruttare i miei punti forti. Dopo un paio di giri ho sofferto la mancanza di grip e così ho dovuto cambiare tattica di gara. Oggi per me era fondamentale arrivare alla fine e quindi son soddisfatto di questo settimo posto dopo un periodo davvero duro. Sarà il nostro punto di partenza per ricostruire la fiducia per tornare a correre come sappiamo fare”.
FABIO DI GIANNANTONIO #21 – 8°
Secondo weekend di fila che siamo lì davanti e oggi secondo me è stata proprio una bella gara, soprattutto la prima partenza in cui eravamo lì a giocarcela, mi è piaciuto un sacco. Nella seconda ripartenza, dove abbiamo montato tutti le morbide, sapevamo che noi con la gomma morbida avremmo faticato un po’ di più e quindi l’ottavo posto ci sta, è un buon risultato. E adesso si va a Barcellona pronti a continuare il buon lavoro svolto in questi due weekend!”.

QUALIFICHE: TERZA FILA PER I PILOTI DEL BETA TOOLS SPEED UP TEAM

I piloti del Beta Tools Speed Up team chiudono le qualifiche del Gran Premio dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini in terza fila, ottavo posto per Diggia e nono per Jorge.

Al termine della terza sessione di libere del mattino Navarro passa direttamente in Q2 con l’ottavo tempo in 1’36.045 a +0.396 dal primo, mentre Di Giannantonio con il crono di 1’36.376 a +0.727 è fuori per poco, costretto quindi ad affrontare le Q1. La squadra 21 studia il piano d’attacco per le prime qualifiche e centra l’obiettivo passando il turno con il secondo tempo.

Dopo dieci minuti di stop, entrambi i piloti salgono nelle loro Speed Up SFT20 e tornano in pista a dare il massimo nei quindici minuti a disposizione per delineare la griglia di partenza della gara di domani.

Con il cambio gomme a pochi minuti dalla fine Jorge segna il nono tempo in 1’35.952. Anche Fabio opta per la stessa scelta, ma il suo giro migliore è ad inizio prova con il quale si qualifica ottavo in 1’35.928.

FABIO DI GIANNANTONIO #21 – 8° in 1’35.928
“Sono contento di oggi perché nelle tre prove libere siamo andati bene, con un gran bel passo anche se non abbiamo mai fatto un giro veramente forte per stare lì davanti e per questo ci siamo ritrovati a rifare la Q1. Son contento per la posizione raggiunta in Q2, secondo me potevo fare un po’ meglio ma non son dispiaciuto, anzi son più carico per domani. Dobbiamo migliorare la parte finale della curva quando tocco il gas dove la moto ancora fa un po’ fatica a girare, ma ci siamo, ci stiamo avvicinando ai primi!”.
JORGE NAVARRO #9 – 9° in 1’35.952
Questa mattina in FP3 mi son trovato bene sulla moto, son riuscito a fare un buon ritmo e poi per le qualifiche eravamo pronti. La verità è che non son riuscito a fare le qualifiche che speravo, non ho avuto lo stesso feeling del mattino, ma mi sento comunque bene con la moto. Analizzeremo i dati e capiremo come migliorare domani e come trovare la confidenza per fare un’ottima gara”.

 

PROVE LIBERE: NAVARRO DECIMO E DIGGIA DICIOTTESIMO NEL GRAN PREMIO DELL’EMILIA ROMAGNA

A pochi giorni dalla gara del Gran Premio di San Marino il team Beta Tools Speed Up è tornato in pista oggi, sempre al Misano World Circuit, per le prove libere del Gran Premio dell’Emilia Romagna, ottavo appuntamento di questa stagione,

Termina le libere del venerdì in decima posizione Jorge Navarro che segna il suo best time all’ultimo giro delle FP2 in 1’36.467 a +0.511 dalla vetta. Le prove del mattino vengono interrotte da una scivolata all’ultima curva del tracciato, finendo la sessione con il quindicesimo tempo. Al rientro in pista per le FP2 Jorge, dopo qualche modifica alla messa a punto della moto, Jorge migliora il feeling con la moto abbassando in suo crono di quasi mezzo secondo sebbene il dolore alla spalla sinistra causato dalla caduta.

Il numero ventuno del Beta Tools Speed Up team inizia il weekend un po’ in salita chiudendo la prima giornata con il diciottesimo posto con il tempo di 1’36.721 a +0.765. Domani il focus di Fabio e dei suoi tecnici sarà l’accesso alle Q2 lavorando per migliorare prima l’entrata in curva e poi il passo gara.

JORGE NAVARRO #9 – 10° in 1’36.467
Abbastanza soddisfatto di questo primo giorno. Già dai primi giri in pista il feeling era migliore dello scorso weekend. Poi sono caduto perché all’ultima curva son passato sopra al buco commettendo lo stesso errore delle quali del Gp di San Marino. Mi son arrabbiato molto con me stesso, ma allo stesso tempo mi son tranquillizzato perché sapevo la ragione di quella caduta. Nel pomeriggio abbiamo girato con lo pneumatico morbido posteriore e dopo qualche modifica siamo riusciti a trovare un buon feeling e a fare dei giri veloci verso la fine della prova. Contento di questo primo giorno e con voglia di continuare a lavorare”.
FABIO DI GIANNANTONIO #21 – 18° in 1’36.721
“Misano 2 è iniziato male perché siamo indietro. In realtà abbiamo migliorato un po’ rispetto alla gara scorsa, specialmente sul giro secco, ma quello è soltanto grazie alla Dunlop che ci ha portato una nuova gomma più morbida e quindi abbiamo girato tutti più forte. Dobbiamo migliorare, fare un bel step domani per entrare in Q2 ed iniziare a girare con un passo più forte, migliorare almeno 3-4 decimi. Lavorare quindi e migliorare soprattutto l’entrata in curva!”.

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241