Press

GP DE PORTUGAL 2020

BETA TOOLS SPEED UP

GARA: ULTIMO GRAN PREMIO IN TERRA PORTOGHESE DAL SAPORE AMARO PER DIGGIA E NAVARRO   

Si è appena conclusa l’ultima tappa portoghese che segna la fine di un altro incredibile Campionato Mondiale Moto2 nonostante le difficili sfide ed i numerosi sacrifici affrontati in questa stagione.

Beta Tools Speed Up lascia a mani vuote l’Autodromo Internacional do Algarve con la caduta ad inizio gara di Fabio Di Giannantonio e quella di Jorge Navarro al sesto giro.

Un inizio di weekend molto positivo quello di Fabio che ha dimostrato sin dai primi giri delle prove libere e alla prima fila in qualifica d’essere tra i più forti. Poteva infine concludersi con un’entusiasmante lotta per il podio, ma la brutta caduta subito dopo lo start ha chiuso anticipatamente l’ultima gara di Fabio con il team Beta Tools Speed Up.

Anche il compagno di squadra Navarro voleva di più da Portimão, ma mentre cercava di raggiungere il gruppo davanti è entrato in contatto con un altro pilota cadendo alla curva 5 del sesto giro.

FABIO DI GIANNANTONIO #21 – DNF

“Che dire, un gran dispiacere perché avrei voluto finire la stagione e lasciare a questa squadra un gran risultato oggi. Son un po’ dispiaciuto perché l’obiettivo era sicuramente quello di lottare per il podio. Ringrazio Luca per avermi dato l’opportunità di esordire e di raggiungere i primi traguardi in Moto2 e tutta la squadra che soprattutto quest’anno ha fatto un ottimo lavoro per risollevarci dopo un inizio stagione non facile. Vorrei ringraziare un po’ tutti in generale, son stato veramente bene, gli sponsor tutti perché senza di loro niente è possibile. Grazie veramente a tutti!”.

JORGE NAVARRO #9 – DNF

“La stagione più difficile della mia carriera. Oggi son caduto mentre lottavo con un altro pilota per raggiungere il gruppo davanti sebbene avessi un buon feeling con la moto. Non ho molto da dire, se non che quest’inverno lavorerò duramente con la mia squadra analizzando i punti da migliorare. Voglio ringraziare tutti i ragazzi per il duro lavoro svolto perché è stata dura per me ma anche per loro. Torneremo più forti il prossimo anno”.

 

QUALIFICHE: PRIMA E QUINTA FILA PER BETA TOOLS SPEED UP AL GRANDE PRÉMIO DE PORTUGAL

Fantastica prima fila di Fabio Di Giannantonio che chiude le qualifiche del Gran Premio de Portugal in terza posizione. Jorge Navarro quattordicesimo, partirà dalla quinta fila della griglia di partenza dell’Autódromo Internacional do Algarve.

Si apre con indicazioni positive la giornata in pista che vede Diggia e Jorge sfruttare le FP3 facendo modifiche al setup e long run in preparazione gara. Le due squadre chiudono con l’undicesimo (Diggia 1’43.356) ed il dodicesimo tempo (Jorge 1’43.358) le tre sessioni di libere ottenendo entrambi l’accesso diretto alle Q2.

Fabio, forte di un ottimo feeling con la sua Speed Up, in qualifica dimostra costantemente d’essere veloce e competitivo fino all’ultimo giro dove segna il terzo tempo della giornata in 1’42.721 a soli +0.129 dal primo.

Più complicata la giornata di Navarro che non trova lo stesso feeling di ieri durante la terza prova del mattino. Qualche piccola modifica prima della qualifica permette a Jorge d’essere più incisivo nella prima parte della sessione dove segna il tempo 1’43.036 che gli vale la quattordicesima casella della griglia.

FABIO DI GIANNANTONIO #21 – 3° in 1’42.721

“Siamo tornati in prima fila! Bellissimo! Oggi in qualifica andavo proprio forte. Abbiamo fatto una piccola modifica rispetto a stamattina che ha pagato tanto perché il feeling in qualifica era mostruoso, mi son trovato veramente bene. Ero velocissimo, peccato che al mio giro migliore, tre decimi sotto la pole, ho esagerato un po’ e mi si è chiuso lo sterzo altrimenti il risultato sarebbe stato sicuramente un altro. Con quel giro ho comunque migliorato il mio tempo, quindi contento perché sono ancora lì davanti e domani ci riproviamo!”.

JORGE NAVARRO #9 – 14° in 1’43.036

“Delle qualifiche piuttosto complicate. Oggi è stato più difficile del solito in pista, non avevo le stesse sensazioni di ieri. Non abbiamo trovato il giro veloce che ci aspettavamo di fare, e anche se ho fatto quasi il mio giro ideale non mi è servito per fare meglio del quattordicesimo tempo. Dobbiamo quindi analizzare bene e fare uno step domani per fare una bella gara”.

GRAN PREMIO DO PORTUGAL: BUON INIZIO PER IL BETA TOOLS SPEED UP

L’ultimo appuntamento del Campionato Mondiale Moto2 ha preso il via oggi all’Autódromo Internacional do Algarve, Portimão.

Prima giornata positiva per il Beta Tools Speed Up che chiude il venerdì portoghese con il settimo tempo di Jorge Navarro e l’ottavo di Fabio Di Giannantonio a +0.417 e +0.440 dal primo della classifica.

Jorge e Diggia hanno affrontato per la prima volta lo spettacolare tracciato di Algarve con i suoi scollinamenti, le rapide discese, i saliscendi e le lunghe curve dimostrando entrambi d’essere competitivi già dal primo giorno.

Di Giannantonio infatti ha chiuso le FP1 con il secondo crono in 1’43.750 a soli +0.010 dalla testa della classifica. Nella seconda sessione la squadra 21 ha preferito operare in configurazione gara riscontrando un ritmo molto buono; p8 per Diggia a fine giornata.

Il team JN9 chiude le prime prove del mattino in ventitreesima posizione. I progressi arrivano nel pomeriggio quando Jorge ed i tecnici, lavorando su guida e setup della moto, migliorano il crono giro dopo giro raggiungendo la settima posizione proprio con l’ultimo run in 1’43.358.

JORGE NAVARRO #9 – 7° in 1’43.358

“Questa pista è brutale! Oggi abbiamo lavorato con il sorriso stampato sulla faccia perché è davvero divertente guidare qui per i diversi saliscendi e scollinamenti che presenta. Siamo migliorati a poco a poco, sia il feeling che nella guida, e alla fine abbiamo chiuso la prima giornata con buone sensazioni. Analizzeremo i dati per capire i prossimi step da fare”.

FABIO DI GIANNANTONIO #21 – 8° in 1’43.381

“Che pista! Innamorato perso di questo tracciato! Penso sia di gran lunga la pista più bella del mondo. Oggi siamo andati forte in entrambe le sessioni. Nel pomeriggio abbiamo lavorato sul passo gara e sono contento perché siamo veloci. Non vedo l’ora di entrare di nuovo in pista domani; voglio sfruttare tutti i secondi possibili per godermela perché è davvero spettacolare”.

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241