Press

GP AMERICHE

22 aprile 2018

Moto2- MB CONVEYORS-SPEED UP RACING TEAM: QUINDICESIMO POSTO PER FABIO QUARTARARO AL CIRCUITO DELLE AMERICHE, MENTRE DANNY KENT CADE NEL CORSO DEL QUARTO GIRO

Il Team MB Conveyors-Speed Up Racing finisce a punti il weekend texano con Fabio Quartararo che porta la sua Speed Up SF18 al quindicesimo posto. La gara di Danny Kent termina invece al quarto giro a causa di una caduta in cui, fortunatamente, il pilota inglese non riporta conseguenze.

Il numero #20 del box Speed Up, Fabio Quartararo, inizia bene la gara dopo una buona partenza dalla terza fila e le tre posizioni recuperate nei primi giri. Viene frenato in seguito da dei problemi di guida e mancanza di velocità, ma consapevole del buon lavoro svolto con il team durante il weekend e dei progressi raggiunti.

Il prossimo appuntamento con la Moto2 sarà presso il caloroso circuito di Jerez de la Frontera dal 4 al 6 maggio.

FABIO QUARTARARO#20 – 15°

“Una gara positiva, ma difficile! Abbiamo fatto molto bene i primi giri ma soffrendo troppo al T2 e al T3. Dobbiamo lavorare molto sulla velocità e di sicuro potremo fare meglio. Sono contento d’aver fatto un passo avanti rispetto alle prime due gare del campionato, dobbiamo continuare così!”

DANNY KENT#52 – non classificato

“Weekend molto difficile per me e per la squadra qui ad Austin. La gara è iniziata bene e ho raggiunto la posizione numero 16 subito al primo giro, ma dopo il rettilineo un pilota mi ha colpito ed io son finito sul cordolo. Da quel momento in poi ho avuto delle vibrazioni che sono aumentate nelle curve veloci e sfortunatamente sono caduto. Chiedo scusa al mio team, continueremo a lavorare duramente in vista della prossima gara a Jerez per tornare dove io e la squadra meritiamo, nel gruppo dei primi! “

 

21 aprile 2018

Moto2- MB CONVEYORS-SPEED UP RACING TEAM: FABIO QUARTARARO CHIUDE IN TOP TEN LA QP DEL GRAN PREMIO DELLE AMERICHE

I piloti del MB Conveyors-Speed ​​Up Racing Team Fabio Quartararo e Danny Kent hanno concluso le qualifiche rispettivamente in nona e ventiduesima posizione e partiranno domani dalla terza e dall’ottava fila.

In questa sessione decisiva che determina l’ordine di partenza, il giovane pilota francese ha chiuso la QP con un impressionante giro in 2’11.282 firmato alla fine della sessione.

Dall’altra parte del box, è stata più di una dura battaglia per il compagno di squadra Danny Kent che, nonostante i miglioramenti apportati, ha faticato molto per trovare il giro veloce. Durante la prova il britannico è riuscito ad abbassare il suo tempo giro di quasi un secondo, ma per poter essere più competitivo sfrutterà il warm up di domani per apportare le ultime modifiche assieme al suo staff.

FABIO QUARTARARO#20 – 9° in 2’11.282

È stata una prova positiva perché siamo riusciti a trovare delle soluzioni valide ai problemi di set-up che avevamo migliorando di molto la moto. È la nostra prima qualifica in top ten e ne siamo entusiasti. Nel warm up di domani proveremo qualcosa di diverso per capire se possiamo ottenere un feeling migliore di quello che abbiamo, ma in ogni caso partiremo da una buona base. Siamo più che determinati per la gara di domani!” 

DANNY KENT#52 –  22° in 2’11.905

“Anche oggi è stato difficile per me e per la squadra. Per qualche ragione stiamo lottando molto qui con la pista. Alla fine delle qualifiche abbiamo apportato una modifica che ha migliorato il feeling con la moto in alcuni punti. Nel warm up faremo altre modifiche per cercare di migliorare ancora di più. Mi dispiace per la mia squadra per il cattivo risultato, continuerò a spingere al 100% per migliorare!”

 

20 aprile 2018

Moto2- MB CONVEYORS-SPEED UP RACING TEAM: PRIME PROVE LIBERE DEL GRAN PREMIO DELLE AMERICHE

Si è conclusa nel pomeriggio la prima giornata di prove libere del GP of the Americas, in programma questo weekend sul moderno Circuit of the Americas nei pressi di Austin (Texas).

Durante le prime due sessioni di prove libere entrambi i piloti del team MB Conveyors-Speed Up Racing prendono le misure con una pista sempre complicata da interpretare per le molte curve lente e a corto raggio. Fabio Quartararo e Danny Kent si sono dunque concentrati sulla messa a punto in ottica gara chiudendo la giornata rispettivamente in diciassettesima e ventiduesima posizione. I due piloti hanno entrambi migliorato il tempo giro nella seconda sessione e nelle ultime libere di domani cercheranno di trovare il setting migliore per trovare il giusto feeling per la gara.

FABIO QUARTARARO#20 – 17° in 2’11.959

È stato un giorno un po’ difficile ma positivo perché nella Fp2 abbiamo fatto il primo il secondo ed il quarto settore bene, quasi come i primi del gruppo. Sappiamo invece che dobbiamo lavorare molto nel terzo settore perfezionando quindi la moto e la mia guida. Le Fp3 di domani saranno quindi fondamentali per migliorarci!”  

DANNY KENT#52 –  22° in 2’12.745

“Sicuramente difficile questo primo per noi ad Austin, non ho un gran feeling con la moto. Guarderemo i dati raccolti per vedere cosa possiamo fare per migliorarci. A dita incrociate le prove di domani saranno asciutte, quindi avremo il tempo per continuare a migliorare il set up”.

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241