Press

GP JEREZ DE LA FRONTERA 2016

GP DI JEREZ SFORTUNATO PER SIMONE CORSI

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Simone Corsi chiude con una caduta il gran premio di Jerez de la Frontera, in una gara in cui le cadute non sono certo mancate. Il pilota si era mostrato sin dalle prime prove di libere in buone condizioni. Allo spegnimento del semaforo Corsi scatta benissimo e in poche curve riesce a portare la sua Speed Up SF16 in terza posizione alle spalle di Lowes e Folger. Poi improvvisamente, scivola alla seconda curva e finisce così una gara in cui Team e pilota sapevano di poter puntare in alto.

SIMONE CORSI#24
“Sono veramente dispiaciuto di com’è andata la gara perché sin dall’inizio ho avuto buon feeling con la moto e con la pista. Abbiamo lavorato bene con il team, per questo ci aspettavamo molto di più. Non vediamo l’ora che arrivi la prossima gara al circuito di Le Mans per dimenticare questo weekend!”

TERZA FILA PER SIMONE CORSI AL GRAN PREMIO RED BULL DE ESPANA

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Simone Corsi del Team Speed Up partirà dalla terza fila in ottava posizione alla prima gara europea del 2016 a Jerez de la Frontera. Il pilota romano strappa un bel giro in 1 ’42.653 a pochi minuti dall’inizio delle qualifiche. È una posizione che soddisfa in parte Simone, ma che non esclude la possibilità di essere competitivi nella gara di domani.

SIMONE CORSI#24
“Sono abbastanza contento delle qualifiche, anche se la posizione in griglia poteva essere migliore. Dopo un buon giro iniziale sono scivolato e al rientro stavo migliorando il mio tempo, ma all’ultima curva purtroppo ho perso due decimi e non sono riuscito a chiudere il giro come speravo. Sono fiducioso per la gara di domani perché abbiamo lavorato molto bene con il team ed il feeling con la moto è ottimo. Abbiamo ridotto il gap dai primi, e sono sicuro che domani in pista possiamo recuperare quei pochi decimi che ci separano”.

PRIME E SECONDE PROVE LIBERE AL CIRCUITO SPAGNOLO DI JEREZ DE LA FRONTERA

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Si è appena conclusa la prima giornata di prove libere del Gran Premio Red Bull de España che ha dato inizio alla prima gara europea del motomondiale 2016. Grazie al lavoro di messa a punto svolto dal Team, Simone Corsi riesce a chiudere la prima sessione con un buon terzo tempo. Durante la seconda prova invece, una scivolata iniziale ha fatto perdere minuti preziosi a Team e pilota che terminano la sessione in quindicesima posizione. Il ritmo era comunque buono sebbene la gomma non fosse nuova ed il tempo limitato. Le ultime prove ufficiali di domani saranno quindi fondamentali per preparare al meglio le qualifiche.

SIMONE CORSI#24

“Nel pomeriggio siamo partiti con una modifica sull’anteriore e appena iniziate le prove sono scivolato su una curva e questo ci ha fatto perdere tempo per riassettare la moto. Rispetto a stamattina il feeling con la moto è migliorato, abbiamo provato due soluzioni diverse e girando con le gomme usate di questa mattina siamo riusciti comunque a trovare un buon setting”.

GP TEXAS 2016

DIECI PUNTI PER CORSI AL RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS

pdf ButtonScarica in versione .pdf

La terza gara della stagione 2016 della categoria moto2 al circuito texano di Austin vede Simone Corsi tagliare il traguardo in sesta posizione, conquistando 10 punti e posizionandosi al settimo posto della classifica generale del campionato, ancora troppo provvisoria. Una gara molto intensa in cui Simone ha dovuto lottare sin dalla prima curva per riuscire a mantenere il passo della gara. Dopo una serie di sorpassi in cui riesce a guadagnare bene sei posizioni, chiude la gara al sesto posto dopo aver superato Thomas Luthi negli ultimi metri. È stato un weekend positivo per tutto il Team Speed Up, il quale, in vista della prima gara europea al circuito di Jerez de la Frontera, cercherà di lavorare duramente per prepararsi al meglio.

SIMONE CORSI -6°-
La gara purtroppo è stata condizionata in partenza quando mi sono toccato con Nakagami. Ho cercato di recuperare subito posizioni, anche se Rins e Lowes si erano ormai staccati dal gruppo. Mi aspettavo di più da questa gara, sebbene il risultato che abbiamo ottenuto sia comunque buono. Ora dobbiamo continuare a lavorare duro per fare del nostro meglio a Jerez!”

SIMONE CORSI PARTIRÀ DALLA TERZA FILA IN OTTAVA POSIZIONE AL GRAN PREMIO DELLE AMERICHE

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Al circuito di Austin si sono appena disputate le qualifiche della Moto2 con Simone Corsi ed il Team Speed Up che chiudono in ottava posizione. Il pilota romano partirà dalla terza fila alla gara di domani. Una posizione che non rispecchia le ottime prove libere disputate in questo weekend con un ripetersi del secondo miglior tempo, ma che evidenzia il continuo miglioramento di Corsi che accorcia ancora una volta il tempo di giro grazie ad un ottimo feeling con la moto Speed Up SF16. Nel warm up di domani il team farà delle ultime modifiche al posteriore così da permettere al pilota di affrontare al meglio la gara.

SIMONE CORSI#24 -8°- in2’09.421
“Mi aspettavo di fare delle ottime qualifiche avendo ottenuto il secondo posto per tutte le sessioni di prove libere. Purtroppo nel mio giro veloce non ho avuto molta fortuna per via del traffico in pista. Ora l’importante è partire bene e recuperare subito qualche posizione. Il feeling con la moto c’è ed il passo è buono, sono quindi molto fiducioso per la gara di domani!”

SIMONE CORSI DA’ IL VIA AL GP DELLE AMERICHE CON UN OTTIMO SECONDO TEMPO

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Si chiude con un ottimo secondo tempo la prima giornata di prove libere al Red Bull Grand Prix of the Americas. Simone Corsi si lascia alle spalle il circuito argentino e torna in pista confermando la seconda posizione sia nella prima che nella seconda sessione di prove libere. Il pilota romano nelle FP2 ha migliorato di circa un secondo il tempo ottenuto durante le FP1 mantenendo la seconda posizione in 2’09.744 ad un passo da Alex Rins. Il feeling con la moto Speed Up SF16 è migliorato grazie ad buon lavoro di messa a punto del team. Ora l’obbiettivo principale è avere un passo consistente anche durante le qualifiche di domani e chiudere la seconda giornata del GP texano in prima linea.

SIMONE CORSI#24 -2°- in 2’09.744
“Sono felice di com’è andata oggi perché abbiamo fatto un buon lavoro sia io che la squadra. Abbiamo provato qualcosa di diverso nel pomeriggio che mi ha dato più feeling con la moto. Ora dobbiamo concentrarci su alcune piccole modifiche per domani per poter raggiungere un’ottima posizione anche durante le qualifiche”.

GP ARGENTINA 2016

GARA SOFFERTA PER CORSI AL CIRCUITO DI TERMAS DE RIO HONDO

La seconda gara del campionato si conclude con un ventesimo posto che lascia l’amaro in bocca a pilota e team. Le condizioni del circuito argentino all’ora di partenza non sono ottimali, la pista si presenta a tratti asciutta e a tratti bagnata. Solo a metà gara Simone riesce a riacquistare confidenza con la moto e ad aumentare il passo. Il Team Speed Up ed il pilota sapevano che la gara non sarebbe stata facile, ma con il quinto posto ottenuto durante la terza sessione di libere speravano di poter essere più competitivi.

SIMONE CORSI#24 -20°-
“Sono molto dispiaciuto di com’è andata oggi, sentivo di poter fare una buona gara. Le condizioni della pista erano difficili e non sono così riuscito a dare il meglio di me. Chiedo scusa ai ragazzi del team che hanno lavorato duro durante tutto il week-end. Non vedo l’ora di tornare in pista ad Austin per rifarmi della gara di oggi”.

QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO MOTUL DE LA REPUBLICA ARGENTINA: QUINTA FILA PER CORSI

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Si sono appena disputate le qualifiche della Moto2 al circuito di Termas de Rio Hondo, turno difficile per il pilota Simone Corsi ed il Team Speed Up che non riescono a ripetere l’ottimo tempo di questa mattina raggiunto durante l’ultima sessione di prove libere. Nel corso del pomeriggio le temperature si sono alzate, le condizioni della pista sono cambiate ed il Team non è riuscito a trovare il setting ideale per la Speed Up SF16. Nel warm up di domani un nuovo set-up permetterà al pilota di affrontare al meglio la gara.

SIMONE CORSI -13°- in 1’44.060
“Oggi abbiamo affaticato un po’ rispetto a stamattina. Mi aspettavo di raggiungere una posizione migliore dopo il giro in 1’43.876 delle terze prove di questa mattina. Nel pomeriggio la temperatura è cambiata, si è alzato un po’ di vento e l’asfalto era più caldo. All’inizio non avevo un buon feeling con la moto, ma con la modifica nel posteriore sono riuscito a migliorare nel finale anche se non è bastato per raggiungere le prime file. Domani sarà importante partire bene ed avere un buon passo per fare una buona gara”.

PRIME E SECONDE DI LIBERE AL CIRCUITO ARGENTINO DI TERMAS DE RIO HONDO

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Si è appena conclusa la prima giornata di prove che ha dato inizio al week-end del Gran Premio della Repubblica Argentina. Grazie al lavoro di messa a punto svolto dal Team, Simone Corsi è riuscito a mantenere un passo costante sia durante la prima che la seconda sessione di libere della categoria Moto2. Il pilota inaugura così la prima giornata di prove della seconda gara della stagione 2016 posizionandosi a pochi decimi dai primi. I giri percorsi nella giornata di oggi sono stati utili sia a Simone che al Team Speed Up per ritrovare il feeling con la moto dopo la prima gara stagionale di due settimane fa. L’ultima sessione di prove libere di domani mattina sarà fondamentale per preparare al meglio la qualifica ufficiale, dove Simone cercherà di conquistare una delle prime posizioni in griglia di partenza.

SIMONE CORSI#24
“Dopo il lavoro di questi giorni sulla moto sento che il feeling migliora, ma ci manca ancora qualcosa. Oggi era veramente caldo, le condizioni della pista non erano ottime, ma sono fiducioso. Dobbiamo lavorare ancora per poter migliorare quei 5 decimi che ci separano dalla prima posizione”.

GP QATAR 2016

INCREDIBILE PODIO PER SIMONE CORSI ALLA PRIMA GARA DEL CAMPIONATO DI MOTO2 AL COMMERCIAL BANK GRAND PRIX OF QATAR

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Si è da poco conclusa la prima gara della Stagione per la Classe Moto2 al circuito internazionale di Losail in Qatar. Simone Corsi ed il Team SPEED UP salgono al terzo gradino del podio della prima gara del motomondiale 2016. Una gara caratterizzata dalla falsa partenza di molti piloti tra le prime file della griglia che saranno poi costretti al “ride through” e durante la quale Simone Corsi, attento a non incorrere nello stesso errore, prende la scia e non si ferma più fino al traguardo. La prossima gara del moto mondiale si terrà in Argentina tra due settimane in cui Pilota e Team cercheranno di lavorare duramente per arrivare preparati e carichi.

SIMONE CORSI#24
“È stata una gara un po’ pazza oggi per via della partenza anticipata di molti piloti. Non sono partito benissimo, ma dopo qualche sorpasso e l’uscita dei primi Lowes e Rins sono riuscito ad avvicinarmi verso le prime posizioni. Sono molto contento del risultato, era il massimo che potevamo fare. Abbiamo avuto molta fortuna, ma a volte ci vuole anche quella! Ora dobbiamo solo guardare avanti e cercare di fare del nostro meglio!”.

QUINTA FILA PER SIMONE CORSI ALLE QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO DEL QATAR

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Al Commercial Bank Grand Prix del Qatar il Team SPEED UP partirà dalla quinta fila in 14esima posizione con il pilota SIMONE CORSI. Sebbene il suo tempo in pista sia migliorato, ancora 9 decimi separano il pilota dal miglior tempo delle qualifiche di questa sera. La posizione potrebbe essere migliore, ma il feeling con la moto è comunque buono. Domani il Team ed il pilota si prepareranno al warm up con nuove modifiche per cercare d’essere più competitivi durante la gara. So let’s stay positive!

SIMONE CORSI#24 ­14°­ in 2’00.019
“Non era quello che ci aspettavamo per le qualifiche. Sento che possiamo migliorare ancora in vista di domani e provare altre soluzioni nel warm up. Le qualifiche sono diverse dalla gara e sono fiducioso che domani possiamo fare un buon lavoro”.

PRIME E SECONDE DI LIBERE AL GP DEL QATAR A POCHI DECIMI DALLE PRIME POSIZIONI

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Una buona performance per il pilota SIMONE CORSI ed il TEAM SPEED UP che chiudono la prima giornata di libere al circuito di Losail a soli 4 decimi dalla prima posizione. Il pilota Italiano sta lavorando duramente con il team e turno dopo turno il suo feeling con la moto migliora riducendo sempre più il gap dai primi.

SIMONE CORSI#24
“Sono abbastanza contento della giornata di oggi, non tanto della posizione, ma del buon feeling che ho avuto con la moto. Il gap dai primi è di 4 decimi quindi siamo vicini alla top list. Domani abbiamo ancora un turno per migliorarci e provare un nuovo set up preparandoci al meglio per le qualifiche”.

GP ARAGON 2015

TERZO POSTO PER LOWES AL GRAN PREMIO MOVISTAR DE ARAGON

Si è concluso da poco il Gran Premio Movistar de Aragon, Sam Lowes, che partiva dalla seconda fila della griglia scatta bene e si piazza subito in seconda posizione, dopo meno di tre giri a causa della caduta di due pilotiviene data bandiera rossa e la gara viene interrotta. Al secondo start Sam riesce a recuperare subito una posizione e a conquistare il terzo posto dove taglierà il traguardo dopo 14 giri conquistando 16 punti. Il Motomondiale volerà dall’altra parte del mondo per la tripla extraeuropea in occasionedell’ultima fase del campionato.

SAM LOWES – 3°
“Sono abbastanza felice del risultato, ovviamente volevo vincere, ma il passo non era proprio al massimo, e quindi sono felice della terza posizione, adesso ci sono tre gare una dietra l’altra ed è positivo partire conun podio, adesso possiamo spingere per conquistare buoni risultati alleultime quattro gare”.

QUARTO POSTO PER LOWES ALLE QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO DE ARAGON

Si sono da poco concluse le qualifiche del Gran Premio Movistar Aragon al suggestivo Motorland di Alcañiz. Sam Lowes ha conquistato la quarta posizione ingriglia con un tempo di giro di 1’52.672 dopo che una scivolata ha interrotto quelloche poteva essere il suo giro veloce, i meccanici sono riusciti a rimontare la motoin pochissimi minuti e a permettere al pilota inglese di ritornare in pista, migliorare ilsuo tempo e conquistare una buona posizione. Domani Sam darà il massimo per conquistare nuovamente un posto sul podio.
 
Sam Lowes – 4 °- 1’52.672 
“Sono un po’ deluso di non di essere in prima fila, ma dopo una scivolata e tutto, non è male la posizione e anche il tempo è vicinissimo alla prima fila. Mi sento veramente bene per domani, ho fatto un sacco di long run, e anche il team ha fatto davvero un ottimo lavoro, perché sono caduto, ho portato la moto e sono riusciti a farmi tornare in pista. Penso che abbiamo lavorato molto bene come squadra questo week end, siamo in una buona posizione per la gara, e siamo in grado di vincere da lì, non vedo l’ora di dar battaglia e penso abbiamo buone chance per il podio, sono felice di essere lì e penso che possiamo fare una bella gara “.

BUONO LO START DEL GRAN PREMIO MOVISTAR DE ARAGON PER LOWES E SPEED UP

Giornata estremamente positiva per Sam Lowes ed il Team Speed Up al Motorland di Aragon. Il pilota inglese è stato tra i protagonisti della giornata d’esordio del Gran Premio Movistar, leader primo turno di libere con un tempo di giro di 1’53.700 è riuscito ad abbassare il suo tempo nonostantel’aumento notevole della temperatura atmosferica, 27° e dell’asfalto, 41°concludendo le FP2 in 5° posizione con un tempo di giro di 1’53.541 e delle buone sensazioni con la sua Speed Up.
 
SAM LOWES -5° – in 1’53.541
“Sono davvero contento di oggi con il caldo del pomeriggio siamo andati abbastanza forte, abbiamo usato le gomme dure e siamo riusciti a girare in’53 che è buono, con le gomme morbide nuove siamo migliorati un po’, ma abbiamo trovato traffico e non sono riuscito a tenere un buon ritmo. Non abbiamo mostrato il nostro pieno potenziale, ma va’ bene perché è solo venerdì. Mi sento bene sulla moto, mi sento rilassato, ho fatto dei long run bene. Questa pista mi piace, penso che abbiamo buone possibilità di fare una buona gara, non vedo l’ora che arrivi domani. Il team ha fatto un ottimo lavoro, speriamo di poter migliorare un po’ domattina e lottare per la pole position “.

GP MISANO 2015

GARA SFORTUNATA PER SAM LOWES ED IL TEAM SPEED UP

Si è da poco concluso il tredicesimo round della stagione presso l’affollatissimo circito Marco Simoncelli di Misano, la giornata era partita bene per Sam Lowes ed il Team Speed Up, con un ottimo warm up nel quale era stato segnato il miglior tempo, il pilota inglese aveva avuto un passo veloce per tutto il turno ed i tecnici erano molto soddisfatti del setting della SF15. Il numero 22, che scattava dalla quarta fila della griglia, in partenza aveva mantenuto la posizione, ma dopo quattro giri molto probabilmente un detrito si è inserito tra il pneumatico e il parafango posteriore rompendolo e facendo perdere a Sam quattro, cinque secondi, dopo aver capito non c’era nulla di grave, il pilota inglese ha continuato, ma quandomancavano pochi giri dalla fine il parafango è esploso e i Marshall gli hanno imposto lo stop mettendo fine alla sua gara.

SAM LOWES – RITIRATO
“Sono molto dispiaciuto di come è andata la gara, soprattutto perché il warm up era andato benissimo, il feeling con la moto era ottimo e anche il passo era consistente, purtroppo in gara ho avvertito qualcosa di strano e ho perso tempo,ma stavo andando bene, e anche dopo, quando ho capito che potevo spingere ho dato gas, sentivo che potevo raggiungere il gruppo di testa, ma alla fine il mio parafango è esploso a causa, si pensa, di un corpo estraneo tra la gomma e il parafango, avrei potuto continuare ma mi hanno dato bandiera nera. Peccato perché ero forte e avrei potuto finire la gara almeno tra in primi cinque. Ora voglio lasciarmi questa giornata sfortunata alle spalle e tornare sul podio ad Aragon”.

QUALIFICHE POSITIVE PER SAM LOWES AL GRAN PREMIO DI CASADEL TEAM SPEED UP

Alle qualifiche del gran premio di casa del Team Speed Up Sam Lowes ha ottenuto il settimo posto in griglia di partenza. Nella sessione di qualifiche Sam Lowes ha migliorato notevolmente la 12esima posizione della mattina,abbassando di quasi sette decimi il suo tempo. Nonostante sia stato annullato il miglior giro che lo vedeva in seconda posizione perché ha oltrepassato di alcuni centimetri il cordolo della pista, il pilota inglese domani scatterà dalla terza fila in griglia di partenza e tenterà di scalare la vetta del podio.

SAM LOWES – 7th – 1’37.393 
“Sono abbastanza contento perché abbiamo fatto passi avanti. Sono abbastanza consistente, non abbiamo usato una gomma anteriore nuova,ho spinto per conquistare un buon piazzamento. Abbiamo fatto un buon lavoro, mi forte e penso che possiamo fare una buona gara. Ho bisogno dimigliorare per stare con i ragazzi anteriore Se possiamo fatto un buon lavoro. “

QUARTA POSIZIONE PER LA PRIMA GIORNATA DEL GRAN PREMIO DICASA DEL TEAM SPEED UP

Si è conclusa la prima giornata di libere sul circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico davanti ad un folto numero di appassionati. Al gran premio di casa del team Speed Up, Sam Lowes, dopo la caduta del mattino,durante la seconda sessione di libere ha ottenuto un buon risultato concludendo il turno in quarta posizione, con un tempo di 1’37.630. Il feeling con la moto è positivo e domani Sam farà del suo meglio per ottenere una buona posizone in griglia.

SAM LOWES -4° – IN 1’37.630 
“Oggi è stata una giornata positiva. Nella sessione del pomeriggio ho avuto un buon feeling, ho fatto progressi con la moto e ho segnato numerosi giri veloci. Mi sento bene con la moto in questo circuito. Domani possiamo ancora migliorare. Sono motivato e voglio concludere questo fine settimana nel migliore dei modi.”

GP SILVERSTONE 2015

GARA SOFFERTA PER LOWES ALL’OCTO BRITISH GRAND PRIX

Gara bagnata per la Classe Moto2 sul tracciato inglese di Silverstone, dopo un week end di prove sull’asciutto, Sam Lowes, scattava dalla pole position davanti al pubblico di casa, ma la caduta nel warm up ha impedito di lavorare ulteriormente sulla messa a punto della motoe d ha reso la gara più complicata. Sam ha impiegato alcuni giri per adattarsi all’evolversidelle condizioni della pista, dopo aver perso diverse posizioni nei primi giri riesce a recuperare fino al sesto posto.

SAM LOWES – 6°
“Sono molto dispiaciuto di com’è andata oggi, speravo davvero di poter vincere, anche perché sull’asciutto avevo un buon passo gara e mi sentivo forte, purtroppo le condizioni sono cambiate e sul bagnato non siamo riusciti a fare una buona messa a punto che mi mettesse in condizioni di poter lottare per la vittoria, non vedo l’ora di rifarmi a Misano”

FANTASTICA POLE POSITION PER LOWES AL GRAN PREMIO DI CASA

Qualifiche al cardiopalma per Sam Lowes e il Team Speed Up al circuito di Silverstone, il pilota inglese, mentre è lanciato a migliorare la sua 5° posizione, al dodicesimo giro sidimentica di rientrare al box per fare rifornimento nonostante i messaggi dei tecnici sullatabella in pit lane, e la sua moto si ferma a metà della pista, riesce rocambolescamente arientrare al box, a fare rifornimento e a ripartire battendosi il petto quando alla fine della sessione manca giusto il tempo per effettuare un paio di giri, Sam al suo penultimo riesce aconquistare una fantastica pole position, e a segnare il nuovo record della pista al suo Gran Premio di casa, il primo pilota inglese a conquistare la pole a Silverstone dopo Barry Sheene, che la conquistò nel ’77. Sam domani sarà agguerritissimo e carico per dare spettacolo davanti ai suoi numerosissimi fans.

SAM LOWES – 1 ° – 2’06.345
“Ho fatto un po’ di confusione, ho fatto troppi giri, è stato anche divertente, ho anche provato anche a spingere la moto e a saltare le recinzioni, meno male non se n’è accorto nessuno… Poi sono riuscito a rientrare e ho pensato che sarebbe possibile fare un 6.5, ma sono stato molto felice di segnare un 6,3. Ho avuto un sacco di supporto in questi giorni, l’ho apprezzato tanto, ho lavorato sodo per tutto il weekend, ho spinto tutte le sessioni, abbiamo lavorato molto con le gomme usate soprattutto questa mattina, ho dato il massimo per ottenere la migliore posizione per domani mattina e penso potremo essere davanti sia con il bagnato o con l’asciutto. Mi sento bene sono davvero felice di questa pole position e fiducioso per la gara”. 

OTTIMO INIZIO PER LOWES AL GRAN PREMIO DI CASA

Si è conclusa la prima giornata di prove libere al circuito di Silverstone, laproverbiale pioggia inglese si è tenuta lontana e i piloti hanno approfittato delle buone condizioni durante entrambe le sessioni. Sam Lowes al suo Gran Premio di casa davanti ad un folto numero di fan appassionati ha registrato degli ottimi tempiin entrambi i turni di libere e oggi ha concluso in prima posizione dopo aver migliorato di quattro decimi il tempo del primo turno concludendo in 2’08.004. L’obiettivo di domani del pilota inglese è migliorare ulteriormente e conquistare lapole position davanti al suo pubblico.
 
SAM LOWES -1° – in 2’08.004
“Oggi è stata una giornata molto positiva, ovviamente è la mia gara di casa ed è stato davvero bello vedere tanti tifosi qui sia ieri che oggi perché questo mi dà carica. Fin dal primo giro mi sono sentito molto meglio rispetto allo scorso anno qui, ed anche questo è positivo. Tutto il giorno ho fatto un sacco di long run e molti giri veloci, questa mattina sono stato molto vicino al primo, questo pomeriggio invece ho chiuso in prima posizione, dobbiamo continuare a lavorare, ma il ritmo non è male e penso che possiamo migliorare solo un altro po’, quindi sono felice e non vedo l’ora arrivi domani. Penso che la squadra abbia fatto un ottimo lavoro, possiamo sistemarci ancora un po’, ma senza grandi cambiamenti. Speriamo domani non piova e ci sia meno vento perché oggi era davvero forte, così domani possiamo essere ancora più veloci. Sono davvero felice di essere qui, e soprattutto in una buona posizione. Sia io che la squadra stiamo facendo un buon lavoro e sono emozionato per domani.”

GP BRNO 2015

BELLA GARA DI LOWES AL GRAN PREMIO DELLA REPUBBLICA CECA

Si chiude positivamente il Gran Premio della Repubblica Ceca per Sam Lowes edil Team Speed Up dopo che la sfortuna aveva segnato le qualifiche di ieri. Il pilota inglese che scattava dalla quinta casella della griglia, in tredicesima posizione, fa una buona partenza e si lancia subito al recupero, girando con lo stesso tempo dei primi per buona parte della gara e, dopo numerosi sorpassi, taglia la bandiera a scacchi in quinta posizione, conquistando undici punti, dopo una prestazione davvero positiva. La prossima tappa del Motomondiale sarà in Inghilterra, doveSam correrà la sua gara di casa, pronto per dare spettacolo e tornare sul podio.!

SAM LOWES –5° 
“Sono contento di com’è andata oggi, sinceramente se non avessimo avuto sfortuna nelle qualifiche avremmo potuto lottare con i primi, ma sono soddisfatto perché ho fatto una bella gara, ho girato forte e ho passato molti piloti. Oggi mi sentivo bene in sella, il feeling era buono e sono riuscito a conquistare un buon risultato dopo un week end difficile. Non vedo l’ora di andare a Silverstone e di correre al mio Gran Premi di casa!” 

QUALIFICHE GRAND PRIX CESKÉ REPUBLIKY: TREDICESIMA POSIZIONE PER LOWES

Si sono da poco concluse le qualifiche del Gran Premio della Repubblica Ceca, giornata complicata per Sam Lowes ed il Team Speed Up. Il pilota inglese ha faticato a trovare il feeling con la sua SF15 nonostante le modifiche apportate dai tecnici e oggi ha concluso con il tredicesimo tempo dopo che un guasto tecnico ha messo fine alle sue prove ufficialimentre stava lottando per conquistare un buon piazzamento in griglia. I tecnici della SpeedUp sfrutteranno il warm up di domattina per testare altre soluzioni per il prototipo della casa italiana e per migliorare le sensazioni di Sam in sella. Le previsioni del tempo per domani annunciano deboli piogge dalla mattinata, condizione che può rimescolare le carte, favorendo l’inglese che darà il massimo per tagliare il traguardo tra i Top rider.

SAM LOWES – 13° – 2’02.855
Ovviamente non è stata una buona qualifica per noi, abbiamo avuto qualche piccolo problema, ad essere onesti ho fatto quattro, cinque giri in mezzo della sessione e anche il mio primo giro abbastanza buoni, poi siamo rientrati per cambiare le gomme, anteriore posteriore. Penso che avremmo potuto migliorare il tempo ovviamente non fare la pole position, ma forse non saremmo stati così lontano dai top rider, penso avrei potuto conquistare la seconda fila e ne sarei stato felice. Abbiamo avuto un piccolo problema meccanico che non è colpa di nessuno, solo sfortuna, ma devo dire che è andata bene perché sono riuscito a rimanere sulla moto, anche se abbiamo perso la sessione. Domani dobbiamo migliorare, ma la cosa positiva è che le qualifiche significano qualcosa, ma anche nulla. Abbiamo bisogno di fare un buon warm up e trovare una migliore soluzione per il set up, anche se sarà una gara difficile devo cercare di recuperare da subito, non vedo l’ora di farlo e credo di riuscire a fare un buon lavoro “.

LOWES SETTIMO ALLE FP2 DEL bwin GRAND PRIX CESKA REPUBLIKY

Il Motomondiale torna in Europa in occasione dell’undicesimo round della stagione,sul circuito ceco di Brno. Nel pomeriggio le temperature hanno raggiunto i 33 gradie l’asfalto 47. Sam Lowes ha concluso con il settimo miglior tempo in 2’03,373, unascivolata ha chiuso in anticipo la sua seconda sessione di libere, proprio mentrestava migliorando il suo tempo. La giornata è stata comunque positiva e domani l’obiettivo è migliorare il feeling con la sua SF15.
 
SAM LOWES – 7TH – in 2’03.373
“Ad essere onesti, non è andata male, abbiamo faticato molto nel pomeriggio, ma è positivo che ho segnato il mio miglior tempo al decimo giro come in gara mentre molti piloti hanno fatto solo uno o due giri veloci verso la fine. Per domani mi sento abbastanza positivo, mi sento bene, questa pista è un po’ diversa dalle altre, forse ci vuole un po’ più tempo per guidare al meglio, ma se si guardano i giri e la consistenza , penso oggi sia un buoon punto di partenza e che domani possiamo fare un passo avanti. Ho una buona buona sensazione per le qualifiche e per la gara ancora di più, perché stiamo lavorando in questa direzione “.

GP INDIANAPOLIS 2015

GARA SFORTUNATA PER LOWES AL CIRCUITO DI INDIANAPOLIS

Si è da poco conclusa la gara classe Moto2 del Red Bull Indianapolis Grand Prix, dichiarata bagnata dalla direzione di gara, condizione favorevole per Sam Lowes. L’inglese, che scattava dalla terza fila della griglia in settima posizione, fa una buona partenza e già dal primo giro si piazza subito testa,dopo alcuni giri passa in sesta posizione e quando si sta lanciando al recupero, a meno quattro giri dalla fine, una scivolata mette fine alla sua gara americana.

SAM LOWES – Caduto 
“Sono molto dispiaciuto di com’è andata oggi, sentivo di poter andare apodio, anche dopo il warm up ero fiducioso, poi le condizioni sono cambiate, la gara è stata dichiarata bagnata, anche se in realtà poi la pistasi era completamente asciugata, la moto era totalmente diversa rispetto aquesta mattina, non avevo grip e avevo chattering, cosa che non mi eracapitata per tutto il week end, ho dato il massimo nonostante non fossifisicamente al 100%, peccato, conto di lasciarmi questa gara alle spalle e dirifarmi a Brno”.

QP RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX: SETTIMO POSTO PER LOWES

Si sono da poco concluse le qualifiche della Moto2 al circuito di Indianapolis, Sam Lowes non fisicamente al 100% a causa di una tonsillite che non gli da tregua da qualche giorno oggi ha concluso con il settimo miglior tempo, girando in 1’37.038. Il pilota inglese, ha registrato sensazioni molto positive con la sua SF15, ma versola fine del turno, dopo il cambio gomme non è riuscito a migliorare il tempo a causadi una mancanza di grip, il passo è comunque consistente e domani darà battagliaper arrivare al podio.

SAM LOWES – 7°- in 1’37.038 
“All’inizio delle qualifiche, mi sentivo davvero bene, poi quando dovevo fare lo scatto finale per conquistare un posto nella prima fila, abbiamo messo la gomma nuova, ma non avevo grip e non sono riuscito a migliorare il mio tempo. Non sono preoccupato perchè il mio passo è buono e so di poter fare un buon lavoro. Ringrazio il mio Team e domani sarà un buon giorno”.

LOWES SECONDO ALLE LIBERE DEL REDBULL GRAND PRIX DI INDIANAPOLIS

Il Motomondiale riprende dopo la pausa estiva in occasione del decimo round dellaVstagione sullo storico circuito di Indianapolis, Sam Lowes conclude la giornata conun ottimo secondo posto nel turno di libere del pomeriggio con un tempo di giro di1’37.295, dopo aver nettamente migliorato il tempo registrato nella prima sessione.Nonostante la febbre e la tonsillite il pilota inglese ha un ottimo passo e anche il feeling con la sua SF15 è buono.

SAM LOWES- 2nd- 1’37.395 
“Sono felice, abbiamo lavorato bene tra le due sessioni, il mio passo è buono e consistente, sarebbe potuto essere anche migliore ma sono a corto di energie perchè ho la febbre e la tonsillite, ma mi sento bene e penso possiamo migliorare ulteriormente domani”.

GP SACHESERING 2015

UNDICI PUNTI PER LOWES AL GOPro MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND

Si è da poco conclusa la gara Classe Moto2 sul circuito del Sachsering, tracciato impegnativo per i piloti, con molte curve a sinistra e una discesa velocissima seguita da una lunga salita. Sam Lowes, che scattava dalla terza fila, ha dato prova di tutta la sua determinazione. Il pilota inglese perde un paio di posizioni alla partenza, ma si lancia da subito al recupero, verso metà gara supera Aegerter e Cortese, raggiungendo l’ottava posizione, dopo pochi giri riesce a passare Luthi, e complice una caduta che vede coinvolti Rabat e Morbidelli all’ultimo giro, taglia iltraguardo in quinta posizione conquistando 11 preziosissimi punti. Lowes mantiene la terza posizione nella Classifica provvisoria del Campionato del Mondo di Moto2. Il Motomondiale si ferma per lo stop estivo e Sam e il Team Speed Up scenderanno di nuovo in pista il 9 agosto ad Indianapolis.

SAM LOWES – 5° 
“Il fine settimana non è stato facile e neanche partire dalla nona posizione, a metà gara della gara avevo una buona velocità ma, lottando con altri piloti ho perso un sacco di tempo, la seconda metà della gara ho tenuto un buon ritmo e ho spinto al massimo. Non è andata male, abbiamo avuto un pò di fortuna nell’arrivare in quinta posizione e conquistare undici punti, l’anno scorso qui abbiamo finito in ventesima posizione in questa gara e migliorare di quindici posizioni è un buon passo avanti. La squadra ha fatto un buon lavoro tutto il week end, abbiamo lavorato sodo e penso che possiamo essere felici di lasciare la peggiore pista dell’anno per noi in quinta posizione, ho dato il mio massimo e non vedo l’ora di Indy! “!

TERZA FILA PER LOWES ALLE QUALIFICHE DEL GOPro MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND

Si sono da poco concluse le qualifiche della classe Moto2 in occasione del nonoround della stagione del Motomondiale sul circuito tedesco del Sachsering. Sam Lowes, classificatosi al primo posto nella classifica combinata delle libere di ieri,oggi ha sofferto e nonostante il notevole miglioramento del suo tempo di giro non èriuscito a concquistare la prima fila con la sua SF15. Domani affronterà la garadalla terza fila avendo concluso le qualifiche con il nono tempo in 1’24.661.

SAM LOWES – 5°- in 1’24,661
“Sono dispiaciuto di come è andata oggi, sinceramente mi aspettavo di più dopo il risultato positivo di ieri, ma su questa pista soffriamo un pò. Domani nel warm up proveremo qualche altra piccola modifica al set up e sia io che il Team daremo il massimo per migliorare e lotteremo per la Top 5”.!

LOWES PRIMO NELLA CLASSIFICA COMBINATA DELLE LIBERE DEL GOPro MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND

La prima giornata di libere si è conclusa positivamente per il Team Speed Up e Sam Lowes sul tracciato tedesco di Sachsering. Nella prima sessione il pilota inglese si è piazzato al primo posto con un tempo di giro di 1’25.069, rimastoimbattuto anche nella seconda sessione, nella quale i piloti hanno girato con tempi più alti. La squadra ha utilizzato il turno del pomeriggio per testare un nuovo telaioche ha dato sensazioni positive a Lowes che è riuscito a concludere in quintaposizione con un tempo di giro di 1’25.150 alla prima uscita con il nuovo materiale.

SAM LOWES – 5°- in 1’25.150
“Rispetto allo scorso anno è stata una giornata positiva, ero nervoso di tornare al Sachsenring perché l’anno scorso non è andata bene, ma questa mattina ho avuto un feeling fantastico e sono stato molto veloce. Nel turno del pomeriggio ho provato un telaio completamente nuovo e ci sono molti aspetti positivi, ma è davvero difficile, nel bel mezzo della stagione, provare un telaio nuovo e che sia da subito perfetto quindi non sono sicuro lo useremo di nuovo domani, ma se torniamo indietro è solo perché ha bisogno di un po’ più di lavoro, la sensazione è buona e il team ha fatto un ottimo lavoro cambiandolo tra le sessioni e anche portando l’aggiornamento a questa gara. Mi sento bene, penso che possiamo migliorare ancora e spero di fare un passo avanti e qualificarmi bene che è l’obiettivo di domani”.

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241