Press

GP AUSTIN 2015

LOWES VINCE IL GRAN PREMIO DEL TEXAS

Gara superlativa per Sam Lowes e il Team Speed Up sul circuito Texano di Austin in occasione del secondo round della Stagione. Il pilota inglese, che partiva dalla
seconda fila della griglia, dolorante a causa delle cadute nelle sessioni di prove, conquista la prima vittoria della sua carriera in Moto2 dopo 19 giri perfetti e una bella battaglia con il francese Zarco che supera a meno sei giri dalla fine vincendo con un vantaggio di due secondi.

SAM LOWES – 1°
“E ‘incredibile che ho vinto la gara! la moto era a posto, i primi due o tre giri sentivo un pò di dolore, ma poi il dolore é completamente sparito. La gara è stata difficile perché ha piovuto un pò durante la partenza, ma dopo Zarco aveva buon ritmo, l’ho seguito e alla fine ho spinto di più ed è stato sufficiente per vincere, sono molto molto felice per la vittoria, e ringrazio la squadra che ha fatto un lavoro fantastico! “

PRIMA FILA PER LOWES ALLE QP DEL GRAN PREMIO DI AUSTIN

La pioggia prevista per la seconda giornata del Gran Premio di Austin alla fine e’
rimasta lontana dal circuito texano e ha permesso ai piloti di Moto2 di approfittare delle condizioni di asciutto sia nelle FP3 che nelle qualifiche.Sam Lowes ha continuato a segnare tempi da record e a dominare le sessioni, nonostante la schiena dolorante dopo le cadute di venerdì, purtroppo in qualifica
e’ stato vittima di un altro incidente dopo il suo giro veloce, che però non gli ha impedito di chiudere in seconda posizione con un tempo di 2’09.942 e di
conquistare la prima fila in griglia.

SAM LOWES -2° -in 2’09.942
“Sono felice perché l’obiettivo è sempre quello di partire in prima fila, e dopo le due brutte cadute di ieri è stato difficile per me perché sono dolorante. Sulla moto non è un grosso problema, quindi non è una scusa, ma non mi sentivo al massimo, quindi sono davvero felice di partire dalla prima fila. Sono fiducioso per la gara e spero non piova perché sarà una bella battaglia con i ragazzi. Di sicuro devo
smettere di cadere, ma sono contento del mio passo e forse ho solo bisogno di calmarmi un pò. Domani è importante arrivare alla fine e spero di fare una bella gara. Voglio ringraziare il team per il lavoro e per il supporto di questi giorni “.

SAM LOWES IL PIU VELOCE AD AUSTIN NELLA PRIMA GIORNATA DI LIBERE

Sam Lowes ha concluso la prima giornata di libere del Gran Premio di Austin in prima posizione, ed ha dominato entrambe le sessioni sia su pista bagnata, nel
primo turno che in condizioni di asciutto nel secondo. Il pilota inglese, conferma l’ottima forma dimostrata al Gran Premio del Qatar dove era riuscito a conquistare la pole position, oggi e’ stato vittima di due brutte cadute in entrambe le sessioni,
fortunatamente senza serie conseguenze.

SAM LOWES -1°-in 2’10.563
“Mi sento bene, anche se non e’ il massimo cadere, ma l’anno scorso qui non sono andato bene, così ho spinto al massimo quando la pista si e’ asciugata , perché probabilmente nelle qualifiche pioverà. Mi sento alla grande in sella, ho un piccolo problema al piede a causa della caduta, ma starò bene! Mi sento forte sia su pista
bagnata che asciutta e prima di oggi pensavo che questo tracciato sarebbe stata un problema per me, per com’era andata la scorsa stagione, ma nella prima sessione ho fatto 14 giri con le stesse gomme e sono stato veloce, per questo sono davvero felice!”

GP QATAR 2015

COMMERCIAL GRAND PRIX OF QATAR:SFUMA IL PODIO PER SAM LOWES

Week end quasi perfetto per Sam Lowes ed il Team Speed Up, dopo tre giorni di record e il record di miglior tempo del circuito, il dominio di prove libere e la pole position nelle qualifiche, il sogno del primo podio in Moto2 sfuma a causa di una scivolata al secondo giro. Il bilancio, nonostante l’errore e’ comunque positivo: il feeling con la moto e’ ottimo, i tracciati sono, dopo un anno di apprendistato, conosciuti ed il pilota inglese e’ carico, il prossimo appuntamento e’ ad Austin in due settimane e Sam e’ pronto a dar battaglia per recuperare.

SAM LOWES-RITIRATO
“Sono veramente dispiaciuto di come e’ andata la gara perche’ per uno stupido errore ho rovinato un week end meraviglioso dopo essere sempre stati protagonisti di tutti i turni di prove, mi dispiace tanto di come e’ andata, non vedo
l’ora di tornare in pista ad Austin per dimenticare questo week end.”

POLE POSITION AND E NUOVO TEMPO RECORD PER LOWES ALLE QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO DEL QATAR

Alle qualifiche del Gran Premio del Qatar Sam Lowes ha conquistato la prima pole
position della sua carriera in Moto2. Il pilota inglese al secondo anno nel Moto
Mondiale ha avuto un passo consistente durante tutta la sessione e un ottimo feeling con la sua SF15 ed e’ riuscito a segnare un nuovo tempo record
migliorando ulteriormente il tempo delle FP3 fermando il crono del suo best lap a 1’59.423 e conquistando la prima posizione.
 
SAM LOWES -1ST – IN 1’59.423
“Sono molto felice per la pole position perché il Team ha lavorato in modo fantastico dalla fine della stagione dalla fine della stagione, abbiamo lavorato bene insieme e mi hanno dato una moto incredibile, anch’io dopo la fine della stagione ho capito cosa dovevo migliorare e ho lavorato bene durante l’inverno. Mi spiace per la caduta ma e’ stato solo perché sono andato troppo piano e legomme erano fredde, ma è normale. Sono davvero felice perché sono andato forte tutto il week end e so che domani posso battermi per il mio primo podio e
speriamo, la mia prima vittoria in Moto2”.

LOWES SEGNA UN NUOVO TEMPO RECORD ED E’ LEADER DELLA SECONDA GIORNATA DI LIBERE DEL GRAN PREMIO DEL QATAR

Si è appena concluso il terzo turno di libere sul suggestivo tracciato di Losail, Sam Lowes si è imposto anche nella giornata di oggi come leader della sessione, dopo una battaglia con ilfrancese Zarco. L’agguerritissimo pilota inglese è riuscito ad abbassare ulteriormente il tempo record conquistato nella prima sessione di libere di ieri e oggi ha concluso con un tempo di giro di 1’59.541, segnando un nuovo record e conquistando la prima posizione.
SAM LOWES – 1°-in 1’59.541
“Sono molto contento di com’ è andata oggi perché abbiamo lavorato in vista della gara e i risultati sono stati molto positivi, abbiamo usato sempre la gomma dura per vedere che ritmo potevamo tenere per tutta la sessione, abbiamo inoltre provato diversi setting sia per l’ammortizzatore che per la forcella, domani valuteremo bene i dati per trovare le impostazioni migliori per la qualifica, ringrazio il Team per l’ottimo lavoro”.

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241