Author Archive

Cheste – Valencia – GP DE LA COMUNITAT VALENCIANA

  • valencia_circLunghezza: 4005 mt.
  • Larghezza: 12 mt.
  • Lunghezza rettilineo: 876 mt.
  • Curve a sinistra: 9
  • Curve a destra: 5

________________________

Il circuito della Comunità di Valencia, terminato nel 1999, ha accolto il suo primo Gran Premio e le prime competizioni del Campionato Spagnolo nello stesso anno. La pista contiene diverse tracciati, di lunghezze differenti che girano in senso inverso alle lancette dell’orologio. Il Gran Premio si sviluppa su una pista di 4 km che presenta cinque virate di destra, otto di sinistra e un rettilineo di 876 metri. Sebbene il circuito sia abbastanza piccolo, l’edificio principale ospita quarantotto boxes e le lunghe tribune che circondano la pista come in uno stadio possono contenere oltre 150.000 spettatori. Il disegno del circuito crea un ambiente unico goduto sia dai piloti che dal pubblico valenciano entusiasta. Un ambiente che quest’anno darà origine senza dubbio ad un’autentica festa, dato che sarà l’ultimo Gran Premio del calendario.

Sepang – MALAYSIAN MOTORCYCLE GP

  • sepang_circ
  • Lunghezza: 5548 mt.
  • Larghezza: 16 mt.
  • Lunghezza rettilineo: 920 mt.
  • Curve a sinistra: 5
  • Curve a destra: 10

______________________

Concepito per la velocità e lo spettacolo, il circuito internazionale di Sepang è uno dei migliori del mondo. Fu costruito nel cuore di un immenso complesso che comprende un hotel, un campo da golf, negozi e altri impianti sportivi. Costò oltre 50 milioni di sterline. Il complesso fu terminato in meno di quattordici mesi e i suoi impianti rispondono ai criteri più esigenti. Ospitò il suo primo Gran Premio del calendario del mondiale nell’Aprile 1999.

Con quattro curve lente seguite da vari rettilinei e una decina di curve abbastanza rapide, il circuito di Sepang favorisce i sorpassi e le elevate velocità. La competizione in questo tracciato, uno dei più lunghi del MotoGP, si sviluppa sotto un caldo intenso con alti indici di umidità. Sepang si trova a circa 50 km a sud di Kuala Lumpur.

Phillip Island – AUSTRALIAN GRAND PRIX

  • philip_circ
  • Lunghezza: 4.448 mt.
  • Larghezza: 13 mt.
  • Lunghezza rettilineo: 900 mt.
  • Curve a sinistra: 7
  • Curve a destra: 5

_________________________

Il Campionato del Mondo di Velocità ha fatto ritorno nel 1997 in uno degli enclavi con più tradizione negli sports di motore. La storia del circuito di Phillip Island risale, in effetti, agli anni ’20, quando in questi paraggi, ancora senza asfalto, si svilupparono le prime gare automobilistiche. La prima gara motociclistica fu inaugurata nel 1931, ma soltanto verso la metà degli anni cinquanta fu costruito un circuito permanente.

I suoi impianti caddero in abbandono alla fine degli anni ’70 e all’inizio degli anni ’80, ma, nel 1985, fu restaurato e modernizzato con un finanziamento di 5 milioni di dollari australiani. Nel 1989 e 1990 si disputarono due Gran Premi d’Australia e nel 1995 si annunciò il ritorno del Campionato del Mondo di Velocità in questo circuito, che divenne realtà nel 1997.

Motegi – GRAND PRIX OF JAPAN

  • montegi_circLunghezza: 4801 mt.
  • Larghezza: 15 mt.
  • Lunghezza rettilineo: 762 mt.
  • Curve a sinistra: 6
  • Curve a destra: 8

_____________________

Situato su un posto montano di grande bellezza, nel distretto di Kanto, il circuito giapponese di Twin Ring Motegi possiede un ovale di 2,5 km e una pista classica di una lunghezza di 4,8 km disegnata secondo le norme internazionali. Costruito dalla Honda come laboratorio di prove delle loro differenti produzioni nell’agosto 1997, il circuito di Twin Ring è diventato dal 1999 lo scenario di un Gran Premio del Campionato del Mondo, mentre il tracciato ovale ha permesso di introdurre nel paese le competizioni automobilistiche di ispirazione americana.

Il circuito di Motegi attrae durante l’anno gli amanti del motore, dato che il suo gigantesco recinto ospita il Museo Honda, che esibisce in maniera permanente moto e automobili da competizione di tutte le epoche. Inoltre, questo complesso sportivo si completa con una scuola guida, piste di dirt-trarck e go-kart, hotel, ristorante, negozi e altri servizi che impiegano attualmente 300 persone.

Motorland Aragon – GRAN PREMIO DE ARAGON

  • aragon_circLunghezza: 5.078 mt.
  • Larghezza: 15 mt.
  • Lunghezza rettilineo: 968 mt.
  • Curve a sinistra: 10
  • Curve a destra: 7

___________________________

Circuito ultramoderno, MotorLand Aragón si è conquistato un posto nel mondiale grazie alla storia motociclistica di Alcañiz, che ha ospitato corse stradali dal 1963 al 2003. La necessità di maggior sicurezza ha promosso di fatto la costruzione di questo splendido circuito.

Con il supporto delle istituzioni locali, l’architetto tedesco Hermann Tilke ha disegnato questo tracciato lungo 5.077km e composto da 17 curve. Disegno apprezzatissimo dai piloti MotoGP che lo hanno testato per la prima volta nel 2010.

Marco Simoncelli Misano – GP DI S. MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI

  • misano_circLunghezza: 4.226 mt.
  • Larghezza: 14 mt.
  • Lunghezza rettilineo: 565 mt.
  • Curve a sinistra: 6
  • Curve a destra: 10

____________________________

Vicinissimo a Rimini, il Misano Adriático circuit è stato costruito nel 1972, subendo varie modifiche nel corso degli anni. Teatro fisso dei GP italiani tra gli anni 80 e 90, Misano torna nel calendario MotoGP nel 2007. Con una capacità di 60 mila spettatori, in accordo con le regole di sicurezza MotoGP, il circuito di Misano si affronta in senso orario.

Silverstone – BRITISH GRAND PRIX

  • silverstone_circLunghezza: 5900 mt.
  • Larghezza: 17 mt.
  • Lunghezza rettilineo: 770 mt.
  • Curve a sinistra: 8
  • Curve a destra: 10

____________________________

Con più di 60 anni di storia, Silverstone è diventato uno dei più prestigiosi circuiti del mondo dei motori. Completamente rinnovato nelle recenti annate, un investimento multimilionario ha permesso varie migliorie a partire dal 2010, che hanno reso la pista inglese tra le più veloci del calendario MotoGP. Il ‘Silverstone Wing’, un pezzo d’arte moderna, una nuova Pit Lane e un nuovo complesso per il paddock completano l’opera.

Österreich – NERO GIARDINI MOTORRAD GRAND PRIX

austria_circ

  • Lunghezza: – mt.
  • Larghezza: 12 mt.
  • Lunghezza rettilineo: 868 mt.
  • Curve a sinistra: 2
  • Curve a destra: 6

______________________

 

La prima corsa motociclistica su questo tracciato è datata 14 agosto 1909, nel circuito ovale di circa 5 km, e nonostante i suoi 100 anni di storia, la MotoGP è giunta qui solo nel 2008.

Per celebrare questo evento sono state apportate varie modifiche, ma senza intaccare la leggenda dell’ovale. Il layout della pista, che si estende per 4.168km e che conta 16 curve, incorpora nel rettilineo principale anche parte dell’ovale, incluso il Brickyard.

 

GP AUSTRIA

12 agosto 2018

I PILOTI DEL +EGO-SPEED UP RACING TEAM A PUNTI NEL GRAN PREMIO D’AUSTRIA

Quella di oggi al RedBull Ring è stata una gara dal sapore dolce amaro per il il numero 20 del +EGO Speed Up Racing Team. Purtroppo un errore alla prima curva del primo giro, subito dopo la partenza, ha reso vana la sudata prima fila raggiunta durante le qualifiche di ieri. Quartararo finisce il primo giro in ventiduesima posizione e da lì ha inizio la sua incredibile scalata finendo la gara in nona posizione.

Buona la prova di Danny Kent che parte bene recuperando ben tre posizioni in partenza. Per tutta la gara il pilota britannico mantiene un ritmo costante senza sbagliare traiettoria e chiude così il Gran Premio austriaco in dodicesima posizione.

FABIO QUARTARARO#20 – 9°

“È stata una gara difficile perché dopo il contatto alla prima curva sono finito in venticinquesima posizione e da lì ho dovuto dare il 100% per recuperare più posizioni possibili. Peccato perché avremmo potuto lottare per le prime 5 posizioni. Sono comunque contento della nona posizione raggiunta, ringrazio il mio team per essere sempre al mio fianco”.

DANNY KENT#52–12°

“Sono felice della gara che ho fatto oggi. Ho avuto qualche problema in 2 curve, dove ho perso la maggior parte del tempo rispetto agli altri, ma comunque sono stato in grado di fare giri costanti e finire a punti. Spero di continuare in questo modo anche nel Gran Premio di casa, a Silverstone. Un grazie alla mia squadra!”

 

11 agosto 2018

+EGO-SPEED UP RACING TEAM: QUALIFICHE

PRIMA FILA PER QUARTARARO AL GRAN PREMIO D’AUSTRIA

Dopo la lieve pioggia del mattino che da ieri non dava tregua, il sole del pomeriggio ha invece garantito la qualifica asciutta ai piloti della Moto2 qui al Red Bull Ring.

Il team +EGO-Speed Up Racing partirà domani dalla prima fila con Fabio Quartararo che ottiene il terzo miglior tempo in 1’29.930 e dalla sesta con Danny Kent che si qualifica diciassettesimo.

Il giovane Quartararo, grazie al suo costante impegno e lavoro con il team, riesce a trovare il setting adatto alla qualifica asciutta dopo ben due prove libere svolte sul bagnato.

Il compagno di box, Danny Kent, manca il giro veloce ma abbassa il suo tempo giro di quasi un secondo e migliora il feeling con la sua Speed Up SF18 in entrambe le condizioni della pista.

FABIO QUARTARARO#20 – 3° in 1’29.930

“È stato un giorno abbastanza positivo. Questa mattina con la pista bagnata e la pioggia eravamo sesti, ed oggi con pista totalmente asciutta terzi. Abbiamo avuto un piccolo problema elettronico a fine prova, la moto si è spenta a 2 giri dalla fine. Siamo comunque riusciti a trovare il giro veloce e siamo fiduciosi nel ritmo gara che abbiamo. Lotteremo per arrivare nei primi 5 domani!”

DANNY KENT#52–17° in 1’30.401

“Non sono molto contento della posizione in griglia di partenza, ma ho comunque un buon feeling con la moto. Ho fatto molti giri quindi ho potuto capire la moto un po’ di più. È importante iniziare bene domani, spingerò al 110% per ottenere un buon risultato!”

 

10 agosto 2018

+EGO-SPEED UP RACING TEAM: PRACTICE

LA SPEED UP SF18 AL QUINTO POSTO CON FABIO QUARTARARO

Il weekend austriaco è iniziato quest’oggi sul Red Bull Ring e, come previsto, nel pomeriggio è arrivata la pioggia che ha costretto team e piloti a rivoluzionare i setting delle moto testati nelle FP1 del mattino.

Quartararo raggiunge la quinta posizione durante le prove asciutte del mattino. Oltre a segnare un ottimo tempo, dimostra un passo gara costante e competitivo. Nel pomeriggio le FP2 sono caratterizzate da una pioggia a tratti molto forte che cambia notevolmente le condizioni di guida dei piloti. Il numero 20 del +EGO-Speed Up Racing Team trova insieme al suo team il giusto feeling anche sul bagnato.

Danny Kent riscontra dei problemi di chattering durante la prima sessione, e sebbene in classifica risulti al diciannovesimo posto, il distacco dal primo è di soli 0.6 decimi. Le seconde prove erano programmate per risolvere il chattering del mattino, ma la pioggia ha costretto il team ad un cambio programma.

FABIO QUARTARARO#20 – 5° in 1’30.568

“Sono molto contento del lavoro svolto in queste due sessioni. Nelle FP1 del mattino abbiamo lavorato bene con lo pneumatico morbido e ci siamo posizionati a meno di due decimi dal primo. Anche nella seconda sessione di libere abbiamo raggiunto un ottimo feeling sul bagnato. La pioggia scendeva a tratti molto forte riducendo la visibilità in pista. Son soddisfatto per ora, dobbiamo continuare così anche domani!”

DANNY KENT#52–19° in 1’31.080

“Non è una gran giornata oggi. In FP1 ho avuto poco chattering in alcune curve, ma abbiamo esaminato i dati e conosciamo il problema. Sfortunatamente, in FP2 pioveva, quindi non siamo stati in grado di capire se avessimo potuto risolvere il problema o no. Domani è un giorno diverso e dobbiamo aspettare e vedere quale saranno le condizioni meteo!”

+EGO-SPEED UP RACING TEAM

09 agosto 2018

+EGO SCENDE IN PISTA A FIANCO DEL TEAM SPEED UP RACING  

Dalla Repubblica Ceca all’Austria, senza sosta né riposo, avrà inizio domani l’undicesimo appuntamento della stagione 2018 del Campionato Mondiale Moto2 al Red Bull Ring, circuito austriaco nei pressi di Spielberg.

Speed Up torna in pista con il sesto colore e la sesta livrea della stagione in rappresentanza di +EGO, importantissimo brand del Gruppo SIFAR.

L’azienda italiana con sede nel Milanese è tra i principali distributori italiani di accessori e componenti per smartphone e tablet, e rappresenta una delle maggiori aziende sponsor che da anni accompagnano e supportano Speed Up nelle competizioni motociclistiche.

Il Gruppo Sifar sarà il main sponsor con il marchio +EGO nel GP d’Austria (10-11-12 agosto), GP di Gran Bretagna (24-25-26 agosto) e nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini (7-8-9 settembre).

Il nome del team per le sopracitate gare sarà +EGO-Speed Up Racing Team.

“+EGO è un marchio di Sifar Group, azienda storica con esperienza ventennale nel settore della telefonia mobile e punto di riferimento per la fornitura di accessori e componenti per Smartphone e Tablet. Professionalità e conoscenza del mercato hanno portato l’azienda a diventare una realtà commerciale conosciuta su tutto il territorio nazionale. Cura, dedizione ed attenzione alle esigenze del cliente costituiscono sicuramente un valore aggiunto.
Quando si acquista un accessorio +EGO si entra in possesso di un oggetto prezioso: in esso sono contenuti accurati studi, ore di lavoro, concentrazione, ed è frutto dell’impegno e della passione del nostro team. Accessori per la protezione, ricarica, musica e sport: da un brand italiano la risposta alle più disparate esigenze degli utenti. Il design, materiali di alta qualità e la costante ricerca delle più recenti tecnologie lo rendono il portavoce perfetto del tuo stile unico e inimitabile.
+EGO e Sifar Group non sono solo brand, ma il risultato di sogni, passione, competizione e disciplina, aggettivi che accomunano il nostro team a campioni dello sport. Anche per la stagione 2018 del Motomondiale Moto2 siamo orgogliosi di affiancare Speed Up Racing Team nei suoi traguardi sportivi.”

Visita il sito +EGO al seguente link: http://www.piuego.com/index.php/it/

Ed il sito SIFAR GROUP al seguente link: https://www.sifar.it/

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241