Archive for aprile, 2019

Austin – TX – GP OF THE AMERICAS

  • americas_circLunghezza: 5513 mt.
  • Larghezza: 15 mt.
  • Lunghezza rettilineo: 1.200 mt.
  • Curve a sinistra: 11
  • Curve a destra: 9

_________________________

Il Circuit Of The Americas è il primo circuito costruito appositamente negli Stati Unti d’America vicino ad Austin, Texas, con 5.513km di pista e una capacità per 120,000 tifosi. La costruzione di tale impianto è stata completata durante il 2012 e ospiterà la MotoGP già il prossimo anno.

Tra le sue caratteristiche una salita di 41 metri di dislivello con un’impressionante inclinazione al termine del rettilineo principale seguita da una curva a sinistra. Il circuito è uno dei più completi a livello di layout del Campionato che raccoglie varie caratteristiche di molti tracciati in giro per il mondo.

È stato disegnato dal famoso architetto tedesco Hermann Tilke. La direzione di guida è antioraria e conta con un totale di 20 curve: 9 a destra e 11 a sinistra.

GP AMERICHE

BETA TOOLS SPEED UP

NAVARRO STREPITOSO SALE SUL TERZO GRADINO DEL PODIO DEL GRAND PRIX OF THE AMERICAS

Arriva il primo podio stagionale per il Beta Tools Speed Up team ed il primo podio in Moto2 per Jorge Navarro il quale conquista a denti stretti un fantastico terzo posto al Gran Premio delle Americhe.

Un weekend molto positivo sin dai primi giri in pista per Navarro che in sella alla sua Speed Up SF19T è veloce e competitivo. Conquista la seconda fila in griglia nelle qualifiche del sabato e sfrutta il warm up per apportare delle modifiche sulla frenata ottenendo più fiducia nella guida. Allo spegnersi dei semafori lo spagnolo fatica nei primi giri fino a trovare la stabilità per spingere di più ed iniziare la scalata fino al terzo gradino del podio.

Gara sfortunata invece per Fabio Di Giannantonio che cade poco dopo la partenza in seguito al contatto con un altro pilota. Peccato per il risultato a fine gara, ma team e pilota fanno rientro a casa consapevoli dei progressi raggiunti grazie al lavoro duramente svolto in questo fine settimana e fiduciosi di fare bene già dal prossimo appuntamento con la Moto2 che si terrà presso il caloroso circuito di Jerez de la Frontera dal 3 al 5 maggio.

JORGE NAVARRO#9 – 3° 
“Già dal venerdì abbiamo fatto un gran lavoro continuando a fare passi in avanti con il setting della moto in previsione gara e questa mattina nel warm up abbiamo fatto un altro passo in avanti che mi ha dato molta fiducia soprattutto nella frenata e in gara ho sentito subito la differenza. Non son partito bene però poi ho iniziato subito il recupero, conoscevo i miei punti forti e ho cercato di sfruttarli al massimo. Ho spinto più che potevo e alla fine sono arrivato al podio. Una gioia immensa dopo un lungo periodo alla continua ricerca di un risultato come questo. Ci aspetta ancora molto lavoro davanti, dobbiamo continuare così!”
FABIO DI GIANNANTONIO#21 – non classificato
“Sono molto dispiaciuto perché si poteva fare una bella gara, ma così non è stato e per colpa di un altro pilota l’abbiamo finita dopo pochi metri dalla partenza. Son molto dispiaciuto però alla fine in questo weekend abbiamo fatto molti passi in avanti e quindi prendiamo il positivo e lo portiamo in Europa. Siamo carichi per la prossima gara in Spagna!”

SECONDA FILA PER NAVARRO E QUINTA PER DI GIANNANTONIO AL CIRCUIT OF THE AMERICAS

Il meteo fa da padrone in questa seconda giornata del Grand Prix of the Americas e la direzione si vede costretta ad annullare la terza sessione di prove libere per il maltempo.

Jorge Navarro e Fabio Di Giannantonio ottengono l’accesso diretto alle Q2 grazie alle ottime prove libere del venerdì in cui hanno ottenuto il settimo ed il nono posto della classifica combinata. Nella sessione decisiva che determinava l’ordine di partenza nella gara di domani, i due piloti del Beta Tools Speed Up team si sono aggiudicati la seconda e quinta fila della griglia. Navarro, sebbene il forte vento in pista, sfrutta ogni secondo della prova migliorando continuamente il suo giro veloce ed è con l’ultimo giro della qualifica che lo spagnolo si aggiudica la sesta posizione. Di Giannantonio riesce invece a prendersi il tredicesimo tempo dopo una complicata qualifica a causa del poco feeling con la parte anteriore della moto. Sfrutterà il warm up di domani per capire assieme al suo staff quali modifiche apportare.

JORGE NAVARRO#9 – 6° in 2’11.333
“Oggi è stata una giornata un po’ strana perché abbiamo fatto in tutto solamente 6/7 giri a causa delle condizioni meteo. Ad ogni modo, questa mattina abbiamo fatto delle piccole modifiche in base ai dati raccolti ieri e mi sono subito trovato bene. Pensavo che le condizioni sarebbero state peggiori soprattutto per la mancanza di grip ed il vento, ma la pista era un po’ più lenta così son riuscito a girare bene con buone sensazioni ed un buon ritmo quindi son fiducioso per domani, possiamo fare una buona gara!”
FABIO DI GIANNANTONIO#21 – 13° in 2’12.494
“Oggi male, tredicesimo e non son così contento. È la miglior qualifica di quest’anno ma so che si poteva fare molto meglio. C’era tantissimo vento in pista e non avevo feeling con l’anteriore e quindi ho girato molto più piano degli altri e anche di come ho girato ieri. Siamo comunque positivi, se la nostra peggiore condizione è fare tredicesimi in questo momento non è male, per domani secondo me possiamo metterci una pezza e recuperare”.

SETTIMA E NONA POSIZIONE PER IL BETA TOOLS SPEED UP TEAM NELLA PRIMA GIORNATA DEL GRAND PRIX OF THE AMERICAS

Il Beta Tools Speed Up team inizia bene il Gran Premio delle Americhe dimostrando ancora una volta il gran potenziale delle Speed Up SF19T e dei loro piloti. Non c’è stato tempo per rilassarsi in questa prima giornata di prove libere al COTA. La pioggia prevista per domani mattina ha costretto i piloti della Moto2 a spingere da subito per garantirsi l’accesso alle Q2.

Stupisce Di Giannantonio che prende subito le misure del circuito e a fine giornata si piazza al settimo posto della classifica combinata dopo un netto miglioramento dalla prova della mattina. Anche Jorge Navarro inizia con il piede giusto il weekend di gara. Lo spagnolo si prende la terza posizione nelle prime prove libere del mattino dimostrando anche un ottimo passo. In Fp2 continua a migliorare il setting della moto assieme al suo staff migliorando il tempo giro di quasi otto decimi posizionandosi al nono posto.

FABIO DI GIANNANTONIO#21 – 7° in 2’10.719
“Oggi bene, molto bene! La pista qui mi piace un sacco, come il posto e l’atmosfera, qui è tutto bellissimo quindi sono arrivato carico per questo inizio. Stamattina bene anche se potevamo fare meglio, ma ovviamente c’ho messo un po’ per adattarmi alla pista e a capire il setting della moto, mentre oggi pomeriggio abbiamo fatto un bel step in avanti. Ancora abbiamo molto da migliorare secondo me, soprattutto nella frenata, però siamo sulla strada giusta. Vediamo domani di fare un altro passo in avanti perché abbiamo soltanto un turno”.
JORGE NAVARRO#9 – 9° in 2’10.763
“Prima giornata positiva. Questa mattina abbiamo girato bene con un buon ritmo e nel pomeriggio abbiamo provato alcune soluzioni ottenendo buone conclusioni, ma abbiamo ancora del lavoro davanti per migliorare il feeling con la moto che non è al massimo a causa anche del poco grip. Ad ogni modo, son sicuro che domani riusciremo a trovare una soluzione a questi problemi ed esseri pronti per delle ottime qualifiche!”

 

 

 

CIV MOTO3 – ROUND1 MISANO 29-30-31 marzo

COLLIN VEIJER, CHE WEEKEND! OTTIME LE PRESTAZIONI DEL GIOVANE OLANDESE AL SUO PRIMO WEEKEND DI GARA IN MOTO3  

Lo scorso weekend Speed Up Junior team ed il vice campione pre-moto3 2018, Collin Veijer, hanno dato il via alla stagione 2019 del Campionato Italiano Velocità, categoria Moto3, al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

La giovane promessa olandese, al suo debutto nella categoria, impressiona ed emoziona facendosi notare in entrambe le gare del weekend. Dopo aver raggiunto la nona casella della griglia nelle qualifiche del sabato, Collin riesce bene nella partenza di entrambe le gare. In gara1 un problema ai freni intralcia la sua guida, ma il portacolori Speed Up ce la mette tutta e arriva quarto al traguardo. Il giorno seguente, in gara2, il giovane pilota lotta a denti stretti con il gruppo di testa e si classifica settimo ad un solo secondo dal vincitore.

Il prossimo appuntamento con la Moto3 CIV sarà presso l’Autodromo Internazionale del Mugello il 26-27-28 aprile.

Collin Veijer#95: “Ovviamente sono contento del mio 4 ° posto in gara1, ma il 7 ° posto in gara2 mi ha dato molte più soddisfazioni perché son stato in grado di competere per tutta la gara con il  gruppo di testa, imparando moltissimo. Il distacco dal vincitore alla fine della gara è stato solo di un secondo, invece in gara1 è stato circa di dodici secondi. Ho finito il primo weekend di gara della stagione in quarta posizione della classifica generale. La squadra ed io siamo molto soddisfatti della mia prima prestazione in Moto3. Ringrazio moltissimo il mio team Speed ​​Up Junior per il lavoro svolto e tutti i miei sponsor. Non vedo l’ora che arrivi la prossima gara al Mugello, lavorerò molto per prepararmi al secondo round del campionato!”

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241