Archive for giugno, 2016

GP ASSEN 2016

NOVE PUNTI PER CORSI AL GRAN PREMIO MOTUL TT ASSEN

pdfScarica in versione .pdf

Corsi finire la corsa in 7° posizione conquistando 9 punti. Gara tutta in salita per il pilota che ha dovuto lottare sin dalla prima curva per non far scappare gli avversari di testa. Dopo una serie di sorpassi si ritrova in bagarre con Rins, ma quando sembra deciso a continuare la cavalcata verso la vetta della classifica, una pioggia intensa costringe la commissione a dichiarare la fine della gara quando ancora mancavano 3 giri al termine. Amaro in bocca quindi per Simone ed il Team Speed Up, ma che dopo un week end faticoso tornano a casa fiduciosi e carichi per il prossimo GP tedesco grazie ad una gara strepitosa.

SIMONE CORSI #24 7°
“Alla fine siamo soddisfatti del risultato ottenuto in gara. Siamo stati un po’ penalizzati dalla posizione in griglia, se partivamo più avanti potevamo ambire al podio. Non sono riuscito a superare tanti piloti nei primi giri e questo ha fatto si che i piloti di testa scappassero via. Con la squadra abbiamo fatto un ottimo lavoro riuscendo a superare i problemi avuti in mattinata nel warm up. Adesso due settimane di stop e poi pronti per Sachsenring, una pista in cui mi sono sempre trovato bene”.

QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO MOTUL TT ASSEN: SESTA FILA PER CORSI

pdfScarica in versione .pdf

Si sono da poco concluse le qualifiche al GP Motul TT di Assen. Le prove ufficiali sono state segnate dalla pioggia che non ha permesso al pilota di effettuare non più di 8 giri, di cui il più veloce in 1 ‘39.555 p ortandosi in 16° posizione. Simone Corsi quando stava per prendere feeling con la pista oramai asciutta è dovuto rientrare ai box causa il maltempo. A tal punto le gomme rain erano obbligatorie ma i tempi dei primi siglati con le slic erano lontanissimi. Il team ha quindi ritenuto inutile montare le gomme da bagnato poichè non si sarebbe mai migliorato il tempo fatto con l’asciutto. Sperando che nella giornata di domani il tempo si stabilizzi, il team e il pilota si sentono fiduciosi per una rimonta.

SIMONE CORSI#24
“Oggi è stata una giornata un po’ strana causa le condizioni del meteo che sono cambiate durante le qualifiche. Purtroppo siamo rimasti indietro perchè quando la pista era quasi asciutta non sono riuscito a trovare il tempo per essere tra i primi. Poi quando ha ricominciato a piovere era ormai troppo tardi per diminuire il gap dai primi. Domani mattina sarà importante trovare il giusto setup nel warm up per fare una buona partenza”.

PRIMA GIORNATA DI PROVE LIBERE AL GP MOTUL TT ASSEN

pdfScarica in versione .pdf

Si è appena conclusa la prima giornata di prove libere al GP Motul TT di Assen. Simone Corsi ha segnato il suo miglior tempo di giornata in 1’38.760 p osizionandosi in 11° posizione. Il GP di Assen, considerato uno dei più difficili sia per la difficoltà di guida che per le moto, date le velocità medie più alte di tutto il campionato, ha fatto faticare anche Simone Corsi che termina la prima giornata di prove libere a 7 decimi dal primo. Fondamentale sarà migliorare il feeling con la moto SF16 per permettere al pilota di essere pronto per le ultime prove di domani e per le qualifiche.

SIMONE CORSI#24
“Rispetto a questa mattina il feeling con la moto è migliorato anche se paghiamo ancora un gap di 7 decimi dal primo. Dobbiamo lavorare ancora un po’ con il grip per abbassare i tempi dai primi e soprattutto per migliorare i tempi nei settori T3 e T4 dove perdiamo maggiormente. Il team sta lavorando bene e siamo tutti fiduciosi per le ultime prove di domani e soprattutto per le qualifiche”.

GP CATALUNYA 2016

GARA IN CHIAROSCURO PER SIMONE CORSI AL GP DI BARCELLONA

Quello appena concluso è un week end da dimenticare per Corsi e per il Team Speed Up che terminano la gara a pochi giri dall’inizio. Simone parte dalla quarta fila in undicesima posizione. Al via scatta benissimo portandosi quarto, ma a causa del poco grip al posteriore ha difficoltà a mantenere il passo del gruppo di testa. Al terzo giro, a causa di uno sfortunato incidente di gara con Baldassarri, cade vanificando l’ottima partenza. Il feeling ritrovato nel warm up di questa mattina rende fiduciosi i membri del team per la trasferta in terra olandese.

SIMONE CORSI#24
“É stato un week end difficile e non semplice da affrontare. Ho avuto dei problemi di grip che non sono riuscito a controllare e questo mi ha penalizzato durante tutte le prove e la gara. Ringrazio il mio Team che ha lavorato duramente cercando sempre di migliorare”.

Monster Energy Grand Prix of Catalunya Qualifiche SIMONE CORSI PARTE DALLA QUARTA FILA

Si sono appena disputate le qualifiche della Moto2 al circuito di Montmeló, in una giornata segnata dal tragico pomeriggio di ieri. Il tracciato si presenta diverso, nuove modifiche e nuove direttive sono state segnalate per la sicurezza dei piloti. Durante le ultime di libere il team prova diversi assetti, ma Simone sembra non trovare il giusto feeling con la moto. Nelle qualifiche ufficiali riesce a migliorare il suo tempo giro, ma il poco grip non gli permette di andare oltre l’undicesima posizione. Il warm up di domani sarà la chiave decisiva per una gara competitiva.

SIMONE CORSI#24
“Stamattina, dopo il cambio del tracciato, è stato fondamentale per me familiarizzare con la nuova modifica apportata dall’organizzazione. Peccato per le qualifiche, potevamo fare di più, sono mancati quei pochi decimi per la mancanza di grip che non mi ha permesso di girare al meglio, ma abbiamo ancora un po’ di tempo prima della gara per poter essere più competitivi”.

PRIMA GIORNATA DI PROVE LIBERE AL GRAN PREMI MONSTER ENERGY DE CATALUNYA

Il venerdì di libere del Gran Premi de Catalunya si conclude con un tempo giro di 1’47.311 per Simone Corsi. Un tracciato non semplice che implica un grande sforzo da parte dei piloti per trovare una buona stabilità. Il Team Speed Up sta lavorando duramente per trovare l’assetto migliore per la moto SF16. Fondamentale sarà migliorare il tempo giro durante la sessione di prove finali per poter competere nelle qualifiche ufficiali. Questa giornata purtroppo è stata segnata da un tragico evento che ha privato il nostro mondo del giovane pilota Luis Salom.

SIMONE CORSI#24
“Siamo partiti provando la moto con l’assetto che già conoscevo e con cui mi son trovato molto bene durante le scorse gare. Ma la pista di Barcellona è un po’ complicata, poco grip e qualche buca, così il team sta cercando di fare del suo meglio per trovare il giusto assetto. Sono molto dispiaciuto per Luis, non ci sono parole per esprimere il vuoto che lascia dentro ad ognuno di noi”.

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241