Archive for aprile, 2016

GP JEREZ DE LA FRONTERA 2016

GP DI JEREZ SFORTUNATO PER SIMONE CORSI

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Simone Corsi chiude con una caduta il gran premio di Jerez de la Frontera, in una gara in cui le cadute non sono certo mancate. Il pilota si era mostrato sin dalle prime prove di libere in buone condizioni. Allo spegnimento del semaforo Corsi scatta benissimo e in poche curve riesce a portare la sua Speed Up SF16 in terza posizione alle spalle di Lowes e Folger. Poi improvvisamente, scivola alla seconda curva e finisce così una gara in cui Team e pilota sapevano di poter puntare in alto.

SIMONE CORSI#24
“Sono veramente dispiaciuto di com’è andata la gara perché sin dall’inizio ho avuto buon feeling con la moto e con la pista. Abbiamo lavorato bene con il team, per questo ci aspettavamo molto di più. Non vediamo l’ora che arrivi la prossima gara al circuito di Le Mans per dimenticare questo weekend!”

TERZA FILA PER SIMONE CORSI AL GRAN PREMIO RED BULL DE ESPANA

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Simone Corsi del Team Speed Up partirà dalla terza fila in ottava posizione alla prima gara europea del 2016 a Jerez de la Frontera. Il pilota romano strappa un bel giro in 1 ’42.653 a pochi minuti dall’inizio delle qualifiche. È una posizione che soddisfa in parte Simone, ma che non esclude la possibilità di essere competitivi nella gara di domani.

SIMONE CORSI#24
“Sono abbastanza contento delle qualifiche, anche se la posizione in griglia poteva essere migliore. Dopo un buon giro iniziale sono scivolato e al rientro stavo migliorando il mio tempo, ma all’ultima curva purtroppo ho perso due decimi e non sono riuscito a chiudere il giro come speravo. Sono fiducioso per la gara di domani perché abbiamo lavorato molto bene con il team ed il feeling con la moto è ottimo. Abbiamo ridotto il gap dai primi, e sono sicuro che domani in pista possiamo recuperare quei pochi decimi che ci separano”.

PRIME E SECONDE PROVE LIBERE AL CIRCUITO SPAGNOLO DI JEREZ DE LA FRONTERA

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Si è appena conclusa la prima giornata di prove libere del Gran Premio Red Bull de España che ha dato inizio alla prima gara europea del motomondiale 2016. Grazie al lavoro di messa a punto svolto dal Team, Simone Corsi riesce a chiudere la prima sessione con un buon terzo tempo. Durante la seconda prova invece, una scivolata iniziale ha fatto perdere minuti preziosi a Team e pilota che terminano la sessione in quindicesima posizione. Il ritmo era comunque buono sebbene la gomma non fosse nuova ed il tempo limitato. Le ultime prove ufficiali di domani saranno quindi fondamentali per preparare al meglio le qualifiche.

SIMONE CORSI#24

“Nel pomeriggio siamo partiti con una modifica sull’anteriore e appena iniziate le prove sono scivolato su una curva e questo ci ha fatto perdere tempo per riassettare la moto. Rispetto a stamattina il feeling con la moto è migliorato, abbiamo provato due soluzioni diverse e girando con le gomme usate di questa mattina siamo riusciti comunque a trovare un buon setting”.

GP TEXAS 2016

DIECI PUNTI PER CORSI AL RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS

pdf ButtonScarica in versione .pdf

La terza gara della stagione 2016 della categoria moto2 al circuito texano di Austin vede Simone Corsi tagliare il traguardo in sesta posizione, conquistando 10 punti e posizionandosi al settimo posto della classifica generale del campionato, ancora troppo provvisoria. Una gara molto intensa in cui Simone ha dovuto lottare sin dalla prima curva per riuscire a mantenere il passo della gara. Dopo una serie di sorpassi in cui riesce a guadagnare bene sei posizioni, chiude la gara al sesto posto dopo aver superato Thomas Luthi negli ultimi metri. È stato un weekend positivo per tutto il Team Speed Up, il quale, in vista della prima gara europea al circuito di Jerez de la Frontera, cercherà di lavorare duramente per prepararsi al meglio.

SIMONE CORSI -6°-
La gara purtroppo è stata condizionata in partenza quando mi sono toccato con Nakagami. Ho cercato di recuperare subito posizioni, anche se Rins e Lowes si erano ormai staccati dal gruppo. Mi aspettavo di più da questa gara, sebbene il risultato che abbiamo ottenuto sia comunque buono. Ora dobbiamo continuare a lavorare duro per fare del nostro meglio a Jerez!”

SIMONE CORSI PARTIRÀ DALLA TERZA FILA IN OTTAVA POSIZIONE AL GRAN PREMIO DELLE AMERICHE

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Al circuito di Austin si sono appena disputate le qualifiche della Moto2 con Simone Corsi ed il Team Speed Up che chiudono in ottava posizione. Il pilota romano partirà dalla terza fila alla gara di domani. Una posizione che non rispecchia le ottime prove libere disputate in questo weekend con un ripetersi del secondo miglior tempo, ma che evidenzia il continuo miglioramento di Corsi che accorcia ancora una volta il tempo di giro grazie ad un ottimo feeling con la moto Speed Up SF16. Nel warm up di domani il team farà delle ultime modifiche al posteriore così da permettere al pilota di affrontare al meglio la gara.

SIMONE CORSI#24 -8°- in2’09.421
“Mi aspettavo di fare delle ottime qualifiche avendo ottenuto il secondo posto per tutte le sessioni di prove libere. Purtroppo nel mio giro veloce non ho avuto molta fortuna per via del traffico in pista. Ora l’importante è partire bene e recuperare subito qualche posizione. Il feeling con la moto c’è ed il passo è buono, sono quindi molto fiducioso per la gara di domani!”

SIMONE CORSI DA’ IL VIA AL GP DELLE AMERICHE CON UN OTTIMO SECONDO TEMPO

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Si chiude con un ottimo secondo tempo la prima giornata di prove libere al Red Bull Grand Prix of the Americas. Simone Corsi si lascia alle spalle il circuito argentino e torna in pista confermando la seconda posizione sia nella prima che nella seconda sessione di prove libere. Il pilota romano nelle FP2 ha migliorato di circa un secondo il tempo ottenuto durante le FP1 mantenendo la seconda posizione in 2’09.744 ad un passo da Alex Rins. Il feeling con la moto Speed Up SF16 è migliorato grazie ad buon lavoro di messa a punto del team. Ora l’obbiettivo principale è avere un passo consistente anche durante le qualifiche di domani e chiudere la seconda giornata del GP texano in prima linea.

SIMONE CORSI#24 -2°- in 2’09.744
“Sono felice di com’è andata oggi perché abbiamo fatto un buon lavoro sia io che la squadra. Abbiamo provato qualcosa di diverso nel pomeriggio che mi ha dato più feeling con la moto. Ora dobbiamo concentrarci su alcune piccole modifiche per domani per poter raggiungere un’ottima posizione anche durante le qualifiche”.

GP ARGENTINA 2016

GARA SOFFERTA PER CORSI AL CIRCUITO DI TERMAS DE RIO HONDO

La seconda gara del campionato si conclude con un ventesimo posto che lascia l’amaro in bocca a pilota e team. Le condizioni del circuito argentino all’ora di partenza non sono ottimali, la pista si presenta a tratti asciutta e a tratti bagnata. Solo a metà gara Simone riesce a riacquistare confidenza con la moto e ad aumentare il passo. Il Team Speed Up ed il pilota sapevano che la gara non sarebbe stata facile, ma con il quinto posto ottenuto durante la terza sessione di libere speravano di poter essere più competitivi.

SIMONE CORSI#24 -20°-
“Sono molto dispiaciuto di com’è andata oggi, sentivo di poter fare una buona gara. Le condizioni della pista erano difficili e non sono così riuscito a dare il meglio di me. Chiedo scusa ai ragazzi del team che hanno lavorato duro durante tutto il week-end. Non vedo l’ora di tornare in pista ad Austin per rifarmi della gara di oggi”.

QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO MOTUL DE LA REPUBLICA ARGENTINA: QUINTA FILA PER CORSI

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Si sono appena disputate le qualifiche della Moto2 al circuito di Termas de Rio Hondo, turno difficile per il pilota Simone Corsi ed il Team Speed Up che non riescono a ripetere l’ottimo tempo di questa mattina raggiunto durante l’ultima sessione di prove libere. Nel corso del pomeriggio le temperature si sono alzate, le condizioni della pista sono cambiate ed il Team non è riuscito a trovare il setting ideale per la Speed Up SF16. Nel warm up di domani un nuovo set-up permetterà al pilota di affrontare al meglio la gara.

SIMONE CORSI -13°- in 1’44.060
“Oggi abbiamo affaticato un po’ rispetto a stamattina. Mi aspettavo di raggiungere una posizione migliore dopo il giro in 1’43.876 delle terze prove di questa mattina. Nel pomeriggio la temperatura è cambiata, si è alzato un po’ di vento e l’asfalto era più caldo. All’inizio non avevo un buon feeling con la moto, ma con la modifica nel posteriore sono riuscito a migliorare nel finale anche se non è bastato per raggiungere le prime file. Domani sarà importante partire bene ed avere un buon passo per fare una buona gara”.

PRIME E SECONDE DI LIBERE AL CIRCUITO ARGENTINO DI TERMAS DE RIO HONDO

pdf ButtonScarica in versione .pdf

Si è appena conclusa la prima giornata di prove che ha dato inizio al week-end del Gran Premio della Repubblica Argentina. Grazie al lavoro di messa a punto svolto dal Team, Simone Corsi è riuscito a mantenere un passo costante sia durante la prima che la seconda sessione di libere della categoria Moto2. Il pilota inaugura così la prima giornata di prove della seconda gara della stagione 2016 posizionandosi a pochi decimi dai primi. I giri percorsi nella giornata di oggi sono stati utili sia a Simone che al Team Speed Up per ritrovare il feeling con la moto dopo la prima gara stagionale di due settimane fa. L’ultima sessione di prove libere di domani mattina sarà fondamentale per preparare al meglio la qualifica ufficiale, dove Simone cercherà di conquistare una delle prime posizioni in griglia di partenza.

SIMONE CORSI#24
“Dopo il lavoro di questi giorni sulla moto sento che il feeling migliora, ma ci manca ancora qualcosa. Oggi era veramente caldo, le condizioni della pista non erano ottime, ma sono fiducioso. Dobbiamo lavorare ancora per poter migliorare quei 5 decimi che ci separano dalla prima posizione”.

Copyright 2016 Speedup Factory © Via Cartiera, 21 36030 Lugo di Vicenza (VI) P.Iva 03568640241